Che differenza c’è tra browser e motore di ricerca?

Non ti è ben chiara la differenza tra browser e motore di ricerca? Eccoti allora spiegato che differenza c’è tra browser e motore di ricerca.

Indice

Che differenza c’è tra browser e motore di ricerca?

Che cos’è il browser?

In informatica, il web browser – meglio conosciuto solo come browser (si pronuncia bràuser) – è un particolare software che consente di recuperare, presentare e navigare determinate risorse sul Web, come pagine, immagini, video, canzoni o altri tipi di contenuti, identificandole attraverso un appropriato URL. In altre parole, il browser è il programma che stai utilizzando in questo momento per leggere il presente articolo.
Per consentire agli utenti fruitori del browser di navigare più facilmente verso altre risorse correlate, ogni risorsa esistente nel Web presenta, di solito, uno o più opportuni link. Sebbene i browser siano destinati principalmente all’utilizzo del Web, c’è da dire che questi possono anche essere utilizzati per altri scopi ben diversi, come accedere alle informazioni fornite dai server web su una rete locale o a vedere dei file in un file system.
Tipici esempi di browser per computer sono Google Chrome, Internet Explorer, Mozilla Firefox, Microsoft Edge, Safari, Opera, Maxthon e Vivaldi.

Che cos’è un motore di ricerca?

Nell’ambito delle tecnologie adoperate su Internet, un motore di ricerca, chiamato talvolta anche search engine (si pronuncia search èngin), è un sistema software progettato per cercare informazioni sul World Wide Web (si pronuncia uorld uàid ueb). I risultati della ricerca sono generalmente rappresentati sotto forma di elenco ordinato, spesso denominato “pagina dei risultati del motore di ricerca” o, semplicemente, SERP.
Le informazioni ottenute tramite un motore di ricerca possono essere un misto di pagine, immagini, video, infografiche, articoli, documenti, e altri tipi di file. Per classificare i risultati ottenuti vengono adoperati degli appositi algoritmi che controllano, ad esempio, quante volte le parole chiave vengono ripetute in una pagina, quanti link riceve un determinato documento, in quali punti della pagina sono poste le parole chiave, o quante volte un utente ha visitato un determinato sito dopo una ricerca.
Tipici esempi di motori di ricerca sono Google, Bing, Baidu, Qwant, Yandex, Ecosia e DuckDuckGo. Oltre ai classici motori di ricerca esistono comunque anche dei motori di ricerca specializzati solamente in un determinato settore come, ad esempio, prezzi, voli, hotel, lavori, e via dicendo.

Conclusioni

Dunque, un browser è un’applicazione installata su un determinato dispositivo che viene usata, principalmente, per accedere alle informazioni che si trovano su Internet. Un motore di ricerca, invece, è un sistema disponibile soltanto online che, mediante un certo browser, permette di indirizzarti nella giusta direzione in base alle parole chiave che stai cercando. Arrivati comunque a questo punto dovresti aver finalmente capito che differenza c’è tra browser e motore di ricerca.