Che differenza c’è tra pulire e distruggere un file?

Che differenza c'è tra pulire e distruggere un file Devi scegliere tra pulire un file o distruggerlo ma non sai qual è il significato di queste operazioni? Eccoti allora spiegato che differenza c’è tra pulire e distruggere un file.

Che differenza c’è tra pulire e distruggere un file?

Cosa significa pulire un file?

Quando pulisci o fai il wipe (si pronuncia uàip) di un determinato dispositivo di archiviazione, come ad esempio di un hard disk, di uno smartphone o di un tablet, cancelli automaticamente tutto ciò che si trova su di esso, inclusi eventuali file che hai eliminato in precedenza ma che potrebbero ancora esistere. I programmi capaci di pulire intere unità di archiviazione sono spesso definiti come programmi di distruzione dei dati. Ma come funzionano questi programmi? In pratica sovrascrivono ogni parte dell’unità di archiviazione, utilizzata o meno, tramite uno dei numerosi metodi di sanitizzazione dei dati. Dunque, quando pulisci o fai il wipe di un certo dispositivo, cancelli completamente e definitivamente tutto ciò che si trova su di esso.
Dal momento che il wipe di un dispositivo cancella ogni cosa presente sul dispositivo stesso, di solito si ricorre a questa operazione soltanto in certe occasioni. Ad esempio, un wipe si fa quando si vuole vendere un determinato dispositivo o, piuttosto, quando il dispositivo in questione presenta dei problemi e quindi si desidera riportarlo allo stato iniziale.

Cosa significa distruggere un file?

Quando distruggi o fai lo shred (si pronuncia shred) di un dato, come di un file o di un’intera cartella, cancelli solo e soltanto quello che hai deciso di selezionare. La distruzione di singoli file, come avviene tramite il wipe di interi hard disk, cancella i dati sovrascrivendo lo spazio disponibile mediante qualche particolare schema di bit. I programmi capaci di fare queste cose sono chiamati programmi di distruzione di file e su Internet se ne trovano molti disponibili gratuitamente. Dunque, quando distruggi un file, lo cancelli completamente e definitivamente dal dispositivo utilizzato.
Poiché la distruzione o lo shredding di un file è un’operazione alla portata di tutti, i programmi in grado di assolvere a questo compito vengono spesso utilizzati quando si vuole cancellare per davvero un file, che altrimenti, utilizzando i metodi tradizionali, verrebbe soltanto eliminato.

Arrivati dunque a questo punto dovresti aver finalmente capito che differenza c’è tra pulire e distruggere un file.