Come scegliere un NAS

Come scegliere un NAS Che siano video, immagini, musica o documenti, oggigiorno ci si trova sempre più spesso a dover salvare i propri file attraverso dei supporti esterni al sistema. Pen drive USB, CD/DVD/Blu-ray, hard disk esterni o servizi cloud, possono quindi sembrare la soluzione migliore per archiviare tutti i propri file. Tuttavia anche questi sistemi hanno dei difetti che prima o poi, per un motivo o per un altro, potrebbero creare più svantaggi che vantaggi. Ecco, perciò, che in questo apposito articolo andrò a spiegarti come scegliere un NAS.

Indice

Che cos’è il NAS?

Il NAS, il cui termine deriva dall’acronimo inglese di network attached storage, non è altro che un particolare dispositivo in grado di condividere il contenuto di uno o più HDD e/o SSD attraverso l’utilizzo di un’appropriata rete di computer. C’è da dire, però, che i NAS non sono dei semplici “dischi di rete”, ma più che altro si comportano come dei veri e propri server. Infatti, oltre ad offrire la possibilità di condividere i file e a permettere di fare delle copie di backup in maniera centralizzata e automatica, questi dispositivi consentono anche di essere raggiunti da remoto (per caricare o scaricare dei file quando non ci si trova fisicamente vicino al NAS), gestiscono da soli un’eventuale sincronizzazione con i servizi offerti dal cloud, fungono da dispositivi media center (permettendo così di riprodurre i propri file direttamente da PC, smartphone, tablet, console, smart TV, e via dicendo), nonché pure da download station (cioè offrono la possibilità di scaricare nuovi file senza neanche la necessità di utilizzare un computer). I NAS, inoltre, possono essere persino impiegati per guardare e registrare i video trasmessi in tempo reale da eventuali IP cam (come fa un vero e proprio DVR), creare un sito Internet di piccole dimensioni (senza doversi così avvalere di un hosting esterno), visualizzare e registrare i canali televisivi (tramite un sintonizzatore TV esterno), ed altre interessanti cose di questo tipo.

Come scegliere un NAS

In commercio esistono sostanzialmente due tipologie di NAS: i NAS che sono già equipaggiati con dei dischi rigidi e i NAS che invece ne sono completamente privi, questi ultimi chiamati talvolta diskless. Sebbene i primi siano in grado di funzionare non appena vengono “tolti dalla scatola”, i NAS venduti senza dischi rigidi offrono l’indubbio vantaggio di poter acquistare autonomamente gli hard disk che si vogliono montare. In quest’ultimo caso, per avere i migliori risultati possibili, si dovrebbero però conoscere le diverse configurazioni RAID che potrebbero essere impiegate per configurare il NAS.

Quale NAS scegliere

Oltre alla presenza o meno dei dischi, quello che distingue un NAS da un altro sono soprattutto le caratteristiche hardware ed eventualmente anche le caratteristiche software. In particolare, per scegliere un NAS, bisognerebbe principalmente informarsi:

  • sul numero di alloggiamenti per i dischi fissi necessari, chiamati in gergo bay;
  • sulle configurazioni RAID supportate, che di solito sono 0, 1, 5, 6 o 10, ma a volte potrebbe anche esserci quella JBOD;
  • sul formato, da 3,5 pollici e/o da 2,5 pollici, e sull’interfaccia degli hard disk supportati. Quest’ultima può generalmente essere la SATA, in versione 3.0, ma potrebbe anche esserci la SCSI e/o la SAS;
  • sulla velocità e sul tipo di processore presente, che potrebbe essere single core, dual core, quad core, eccetera;
  • sul quantitativo e sulla tipologia di memoria RAM installata, che potrebbe essere DDR, DDR2, DDR3, eccetera;
  • sulla presenza e sulla versione di una o più porte USB, eSATA, Thunderbolt, eccetera;
  • sulle modalità supportate per collegare il NAS alla rete, cioè se via cavo, possibilmente attraverso una o più porte Gigabit Ethernet, senza fili, o con entrambe le modalità;
  • e inoltre, su un eventuale ma pur sempre gradito schermo, in maniera tale da poter visualizzare potenziali informazioni e/o avvisi.

Naturalmente oltre a queste caratteristiche bisognerebbe anche informarsi su altre funzionalità che potrebbero comunque interessare, come ad esempio il supporto a determinati servizi P2P, le modalità di riproduzione consentite, i protocolli di comunicazione supportati, la compatibilità con particolari prodotti e/o tecnologie, le modalità di backup offerte, ed altre informazioni del genere. Infine, per quanto riguarda le marche disponibili, in commercio ne esistono davvero tante, ma le più conosciute sono senz’altro ASUSTOR, Buffalo, QNAP, Synology, Thecus e Western Digital.

Come scegliere gli hard disk per un NAS diskless

Come già detto, se decidi di acquistare un NAS privo di hard disk, dovrai per forza comprare anche dei dischi fissi da dover successivamente montare. C’è da dire, però, che a prescindere che si tratti di unità allo stato solido, ovvero di SSD, o di tradizionali hard disk, i dischi fissi che si trovano attualmente in commercio non sono proprio tutti uguali, infatti, sempre più spesso, gli hard disk vengono ottimizzati in base ad uno specifico campo di utilizzo. Ad esempio, esistono hard disk concepiti per funzionare 24 ore su 24, hard disk concepiti per avere prestazioni migliori, hard disk concepiti per risparmiare più energia, hard disk concepiti per lavorare con i sistemi di videosorveglianza, e così via dicendo per altre cose di questo tipo.
Grazie alla rapidità nell’offrire nuovi prodotti, nonché al supporto esteso in tutta l’Italia, la Western Digital può essere considerata, a tutti gli effetti, la miglior casa produttrice di hard disk magnetici e non presente sull’intero territorio italiano. Questa società, infatti, offre diverse linee di prodotto specifiche per ogni esigenza, con un prezzo, tutto sommato, molto accessibile. In particolare, per quanto riguarda gli hard disk, è possibile distinguere tra la serie Blue, indicata per i comuni PC fissi, la serie Black, indicata per chi è alla ricerca delle prestazioni migliori, la serie Red/Red Pro, progettata appositamente per i NAS, la serie Purple, sviluppata appositamente per i sistemi di videosorveglianza e videoregistrazione, ed infine la serie Gold, concepita per fornire affidabilità, capacità, efficienza energetica e prestazioni di classe enterprise.
Se devi quindi scegliere degli hard disk per un NAS, la scelta non può che ricadere sui modelli della serie Red e Red Pro, che assieme agli hard disk della serie Purple e agli hard disk della serie Gold, sono gli unici modelli garantiti per funzionare 7 giorni su 7, 24 ore su 24.
Per quanto riguarda le differenze tra le due serie, c’è da dire che la serie Red offre attualmente dei dischi rigidi nel formato da 3,5″ con capacità comprese tra 1 e 12 TB, tre anni di garanzia, utilizza la tecnologia IntelliPower, è ideale per un uso domestico o per aziende di piccole dimensioni, ed è indicata sia per tutti quei NAS che hanno da 1 ad 8 alloggiamenti, sia per tutti quei PC che utilizzano un sistema RAID. Per quanto riguarda invece la serie Red Pro, questa offre attualmente dei dischi fissi nel formato da 3,5″ con capacità comprese tra 4 e 12 TB, cinque anni di garanzia, una velocità di 7.200 rpm, una migliore protezione dalle vibrazioni unita ad una maggiore precisione complessiva, è ideale per aziende di medie e grandi dimensioni, ed è indicata per tutti quei NAS che hanno da 8 a 16 alloggiamenti.

Quale NAS comprare

Arrivati dunque a questo punto dovresti aver finalmente capito come scegliere un NAS. Se tuttavia dovessi essere ancora indeciso su quale modello acquistare, eccoti allora una lista dei prodotti presenti in commercio che personalmente ritengo i più interessanti:

Synology DiskStation DS115j

Synology DiskStation DS115j

Compatto, leggero e dai consumi energetici particolarmente ridotti, il Synology DiskStation DS115j è perfetto per gli utenti domestici attenti al loro budget che sono alla ricerca di un NAS semplice e ricco di funzionalità. Per quanto riguarda le caratteristiche tecniche questo NAS monta una CPU Marvell ARMADA single core da 800 MHz, integra 256 MB di memoria RAM di tipo DDR3, ed offre un solo alloggiamento per hard disk o SSD nei formati da 2,5″ e da 3,5″. La connettività viene garantita invece da una porta Gigabit Ethernet e da due porte USB 2.0.

Caratteristiche tecniche (per avere maggiori dettagli su questo prodotto clicca qui):

  • CPU: Marvell ARMADA 370 88F6707 (single core da 800 MHz);
  • memoria RAM: 256 MB DDR3;
  • tipologia: senza disco;
  • numero alloggiamenti: 1;
  • formati supportati: 2,5″ e 3,5″;
  • connettività: una porta Gigabit Ethernet e due porte USB 2.0.

Caricamento in corso...

ZyXEL NAS326

ZyXEL NAS326

Grazie ad un processore ad alte prestazioni che garantisce una lettura e una scrittura dei dati con una velocità massima fino a 105 MB/s, lo ZyXEL NAS326 è un prodotto dal costo contenuto in grado comunque di offrire delle ottime prestazioni. Per quanto riguarda le caratteristiche tecniche questo NAS monta una CPU Marvell ARMADA single core da 1,3 GHz, integra 512 MB di memoria RAM di tipo DDR3, ed offre due alloggiamenti per hard disk o SSD nei formati da 2,5″ e da 3,5″. La connettività viene garantita invece da una porta Gigabit Ethernet, da due porte USB 3.0 e da una porta USB 2.0.

Caratteristiche tecniche (per avere maggiori dettagli su questo prodotto clicca qui):

  • CPU: Marvell ARMADA 380 88F6810 (single core da 1,3 GHz);
  • memoria RAM: 512 MB DDR3;
  • tipologia: senza disco;
  • numero alloggiamenti: 2;
  • formati supportati: 2,5″ e 3,5″;
  • connettività: una porta Gigabit Ethernet, due porte USB 3.0 e una porta USB 2.0.

Caricamento in corso...

QNAP TS-228

QNAP TS-228

Sviluppato con un fattore di forma ridotto per un ingombro minimo sulla scrivania, il QNAP TS-228 è la scelta ideale per gli utenti privati che vogliono creare il proprio cloud personale senza rinunciare alla gestione e al backup dei propri file. Grazie alle numerose funzionalità offerte, il QNAP TS-228 permette infatti di semplificare la gestione delle operazioni di backup e di sincronizzazione dei file, oltre ad offrire anche un comodo accesso da remoto e a consentire di utilizzare una ricca varietà di app multimediali in grado di arricchire il proprio stile di vita digitale.

Caratteristiche tecniche (per avere maggiori dettagli su questo prodotto clicca qui):

  • CPU: ARMv7 (dual core da 1,1 GHz);
  • memoria RAM: 1 GB DDR3;
  • tipologia: senza disco;
  • numero alloggiamenti: 2;
  • formati supportati: 3,5″;
  • connettività: una porta Gigabit Ethernet, una porta USB 3.0 e una porta USB 2.0.

Caricamento in corso...

Western Digital My Cloud EX2 Ultra

Western Digital My Cloud EX2 Ultra

Se sei alla ricerca di un NAS da utilizzare a casa o in ufficio ma non hai la possibilità di spendere molto, allora il Western Digital My Cloud EX2 Ultra è proprio ciò che fa al caso tuo. Con un design pulito e ordinato, due alloggiamenti per hard disk da 3,5″, e delle caratteristiche tecniche di tutto rispetto, il Western Digital My Cloud EX2 Ultra si presenta infatti come un prodotto ricco di funzionalità capace di offrire un comodo accesso da remoto in maniera tale da poter accedere con facilità ai propri contenuti digitali riproducendoli in streaming ovunque ci sia una connessione ad Internet.

Caratteristiche tecniche (per avere maggiori dettagli su questo prodotto clicca qui):

  • CPU: Marvell ARMADA 385 (dual core da 1,3 GHz);
  • memoria RAM: 1 GB DDR3;
  • tipologia: senza disco;
  • numero alloggiamenti: 2;
  • formati supportati: 3,5″;
  • connettività: una porta Gigabit Ethernet e due porte USB 3.0.

Caricamento in corso...

QNAP TS-231P

QNAP TS-231P

Il QNAP TS-231P è un NAS potente e versatile ideale per il backup, la sincronizzazione, l’accesso remoto e l’intrattenimento domestico. Fra le tante funzionalità offerte disponibili sotto forma di app, c’è da citare Notes Station, che consente di creare delle note digitali su un cloud privato per condividerle poi con amici e colleghi, QmailAgent, che permette di centralizzare la gestione degli account e il backup delle email, e Qcontactz, che permette di archiviare e gestire a livello centrale ogni informazione di contatto. Lato hardware, il QNAP TS-231P si presenta con due alloggiamenti per hard disk o SSD nei formati da 2,5″ e da 3,5″ ed è caratterizzato da un processore dual core da 1,7 GHz, da 1 GB di memoria RAM di tipo DDR3, e da tre porte USB 3.0 assieme a due porte Gigabit Ethernet.

Caratteristiche tecniche (per avere maggiori dettagli su questo prodotto clicca qui):

  • CPU: ARM Cortex-A15 (dual core da 1,7 GHz);
  • memoria RAM: 1 GB DDR3;
  • tipologia: senza disco;
  • numero alloggiamenti: 2;
  • formati supportati: 2,5″ e 3,5″;
  • connettività: due porte Gigabit Ethernet e tre porte USB 3.0.

Caricamento in corso...

QNAP TS-431P

QNAP TS-431P

Il QNAP TS-431P è un NAS ideale per un uso casalingo o per piccoli uffici, ha un design professionale ed elegante, integra due porte Gigabit Ethernet assieme a tre porte USB 3.0, ed in più offre una interfaccia chiara e di semplice amministrazione. Certo il prezzo non è poi così basso, ma la qualità offerta, le numerose applicazioni disponibili, e l’affidabilità del marchio sono comunque degli ottimi motivi per decidere di acquistarlo.

Caratteristiche tecniche (per avere maggiori dettagli su questo prodotto clicca qui):

  • CPU: Annapurna Labs (dual core da 1,7 GHz);
  • memoria RAM: 1 GB DDR3;
  • tipologia: senza disco;
  • numero alloggiamenti: 4;
  • formati supportati: 2,5″ e 3,5″;
  • connettività: due porte Gigabit Ethernet e tre porte USB 3.0.

Caricamento in corso...

Synology DiskStation DS918+

Synology DiskStation DS918+

Il Synology DiskStation DS918+ è un NAS creato per le crescenti esigenze di aziende e professionisti, in grado di fornire un’elevata produttività con una scalabilità estremamente flessibile. Il DS918+, infatti, oltre alla possibilità di aumentare la memoria RAM a bordo da 4 a 8 GB, consente anche di collegare l’unità di espansione DX517, permettendo così di portare il numero di dischi totali a nove, raggiungendo una capacità totale di ben 108 TB. Per quanto riguarda le caratteristiche tecniche, alla base del NAS si trova un processore Intel Celeron J3455, ossia una CPU quad core con una frequenza di 1,5 GHz e un’interfaccia grafica che gli consente facilmente la transcodifica di flussi video 4K. Il DS918+ mette inoltre a disposizione un servizio cloud da gestire totalmente in locale, dando la possibilità di sincronizzare i file in maniera automatica tra NAS e PC, tra NAS e NAS, o tra NAS e tutti i principali servizi di cloud commerciali, tipo Amazon Drive, Dropobox, Microsoft OneDrive e Google Drive.

Caratteristiche tecniche (per avere maggiori dettagli su questo prodotto clicca qui):

  • CPU: Intel Celeron J3455 (quad core da 1,5 GHz);
  • memoria RAM: da 4 a 8 GB DDR3L;
  • tipologia: senza disco;
  • numero alloggiamenti: 4;
  • formati supportati: 2,5″, 3,5″ ed M.2 NVMe 2280;
  • connettività: due porte Gigabit Ethernet, due porte USB 3.0 e una porta eSATA.

Caricamento in corso...

Hard disk consigliati per un NAS diskless

Western Digital Red WD30EFRX

Western Digital Red WD30EFRX

Il WD30EFRX è un hard disk da 3,5″ appartenente alla serie Red della Western Digital progettata per sistemi NAS personali impiegati in ambienti domestici e in piccole aziende che utilizzano fino a 8 alloggiamenti. L’hard disk in questione ha una capacità di 3 TB, una velocità di 5.400 rpm e una memoria cache di 64 MB. L’interfaccia di collegamento è la SATA 3.0. Da notare, inoltre, la presenza di una garanzia limitata di 3 anni.

Caratteristiche tecniche (per avere maggiori dettagli su questo prodotto clicca qui):

  • formato: 3,5″;
  • capacità: 3 TB;
  • velocità: 5.400 rpm;
  • buffer: 64 MB;
  • interfaccia: SATA 3.0.

Caricamento in corso...

Western Digital Red WD60EFRX

Western Digital Red WD60EFRX

Il WD60EFRX è un hard disk da 3,5″ appartenente alla serie Red della Western Digital progettata per sistemi NAS personali impiegati in ambienti domestici e in piccole aziende che utilizzano fino a 8 alloggiamenti. L’hard disk in questione ha una capacità di 6 TB, una velocità di 5.400 rpm e una memoria cache di 64 MB. L’interfaccia di collegamento è la SATA 3.0. Da notare, inoltre, la presenza di una garanzia limitata di 3 anni.

Caratteristiche tecniche (per avere maggiori dettagli su questo prodotto clicca qui):

  • formato: 3,5″;
  • capacità: 6 TB;
  • velocità: 5.400 rpm;
  • buffer: 64 MB;
  • interfaccia: SATA 3.0.

Caricamento in corso...

Conclusioni

Oggigiorno avere un NAS permette dunque di semplificare la vita, e non di poco, a chi è alla ricerca di soluzioni di backup ma anche a tutti coloro che vogliono poter usufruire dei propri file sempre e ovunque, proprio come un cloud privato, avendo però il tutto comodamente in un unico dispositivo, dotato, tra l’altro, di consumi veramente molto ridotti. Arrivati comunque a questo punto dovresti aver finalmente capito come scegliere un NAS.