Come montare/installare processore (CPU) e dissipatore

Come montare/installare processore (CPU) e dissipatore? Dopo aver visto nel precedente articolo come montare la scheda madre nel PC, in questo nuovo articolo andrò invece a spiegarti prima come montare il processore sulla scheda madre, e poi come montare il dissipatore sulla CPU.

Indice

Come montare il processore sulla scheda madre

Prima di montare il processore sulla scheda madre, c’è da dire che a seconda del socket e della marca del processore utilizzati (ad esempio Intel LGA 1150, 11511155 e così via, oppure AMD FM2, AM3, AM4 e così via), la piastra di carico e la leva per il bloccaggio presenti sulla propria scheda madre possono anche avere forme e/o dimensioni diverse, tuttavia la procedura da seguire rimarrà, più o meno, sempre la stessa. Detto questo, ecco quindi qual è la procedura da seguire che ti consentirà di montare il processore sulla scheda madre:

  1. innanzitutto, per evitare che tu possa danneggiare le varie componenti elettroniche del tuo PC, assicurati di scaricare l’eventuale elettricità statica del tuo corpo toccando con entrambe le mani un termosifone o i bordi metallici del case, o meglio ancora mettendo un braccialetto o degli appositi guanti antistatici; successivamente, appoggia il case su una superficie possibilmente solida, ben illuminata e ad un’altezza tale da consentirti di muoverti facilmente. Adesso metti in posizione orizzontale il case con la parte frontale rivolta verso di te ed il lato sinistro rivolto verso l’alto, dopodiché svita la paratia laterale del case e successivamente mettila da parte. A seconda del case scelto, quest’ultima operazione può comunque essere fatta o direttamente con le mani oppure utilizzando un semplice cacciavite;
  2. ora abbassa la leva che blocca la piastra di carico del processore sulla scheda madre (1), dopodiché sollevala gentilmente verso l’alto (2):lga11561
  3. adesso solleva delicatamente verso l’alto anche la piastra di carico:lga11562
  4. ora rimuovi, ed eventualmente conserva, la plastica che protegge il socket della scheda madre:lga11563
  5. a prescindere dal processore che andrai ad installare, adesso stai molto attento a non toccare né i contatti del socket presenti sulla scheda madre…lga11564…né i contatti presenti sotto il processore stesso:lga11564a
  6. a questo punto prendi quindi il processore afferrandolo dai bordi e poi appoggialo delicatamente sul socket della scheda madre cercando di non inclinarlo e spostandolo con molta delicatezza in caso di necessità. Nel compiere questa operazione, assicurati sia che le tacche laterali poste sul bordo del processore corrispondano con quelle presenti sul socket della scheda madrelga11565sia che la piccola freccia posta sul bordo del processore corrisponda con quella presente vicino al socket della scheda madre:Allineamento della CPU
  7. adesso, chiudi la piastra di carico facendola scorrere sotto la vite (1), e poi, applicando una leggera forza, riabbassa la leva per bloccare la piastra di carico sotto l’apposito gancio (2):lga11566

Come montare il dissipatore sulla CPU

Dopo aver correttamente installato il processore sulla scheda madre, adesso non ti rimane altro che montare il dissipatore sulla CPU. Questa, forse, è la parte più difficile da affrontare in quanto se il dissipatore verrà montato male quest’ultimo non consentirà, ad esempio, di raffreddare adeguatamente la CPU oppure non farà avviare correttamente il computer. Inoltre, siccome la procedura da seguire cambia a seconda della tipologia del dissipatore utilizzato (in commercio, infatti, esistono sia i dissipatori boxati, venduti insieme al processore, sia quelli aftermarket, venduti invece separatamente), volevo precisare che io mi occuperò “solamente” di quelli standard, chiamati anche stock o, come già detto, boxati. Questo poiché se devi montare un dissipatore aftermarket, ad esempio per il raffreddamento a liquido, il metodo per installarlo sulla scheda madre cambia a seconda del dissipatore utilizzato. Pertanto, l’unica cosa che posso consigliarti di fare è solamente quella di montare il dissipatore che hai scelto seguendo attentamente le istruzioni riportate sul rispettivo manuale.

Come montare un dissipatore boxato sulla CPU

Per poter installare un dissipatore ad aria sulla CPU, cioè un dissipatore normale, il procedimento da seguire cambia leggermente a seconda che si tratti di un dissipatore dell’Intel o di un dissipatore dell’AMD. Dato, però, che è più “complicato” montare il dissipatore dell’Intel, andrò perciò a spiegarti più dettagliatamente come installare quest’ultimo. Anche in questa occasione dovrai innanzitutto scaricare l’eventuale elettricità statica del tuo corpo quindi ti consiglio di montare il dissipatore con un braccialetto antistatico o, al limite, con degli appositi guanti antistatici. In aggiunta a questo, c’è da dire inoltre che la pasta termica, chiamata anche pasta termoconduttiva, dovrebbe essere già presente sulla base in rame sotto il dissipatore boxato (in teoria non ci sarebbe bisogno di applicarne dell’altra, ma se vuoi nessuno ti vieta comunque di farlo), altrimenti dovrai prima comprarla per forza tu, tipo questa, e successivamente dovrai applicarla sulla CPU, seguendo magari questa apposita guida. Detto questo, ecco quindi qual è la procedura da osservare che ti consentirà di capire come montare un dissipatore boxato sulla CPU:

  1. prima di tutto assicurati che le frecce presenti sopra i dispositivi di fissaggio siano rivolte verso l’esterno:Dispositivi di fissaggio
  2. adesso allinea i piedini con i fori presenti sulla scheda madre e posiziona con delicatezza il dissipatore sopra la CPU:lga11567
  3. ora spingi verso il basso ciascuno dei quattro dispositivi di fissaggio fino a quando non avrai sentito una sorta di scatto. Nel compiere questa operazione, fallo in maniera alternata, cioè prima da una parte e poi dall’altra, proprio come illustrato nella seguente immagine:lga11568Assicurati che il dissipatore non “balli”, cioè che sia ben fissato alla scheda madre (per vedere se si muove puoi anche afferrarlo e tirarlo leggermente verso di te) e che i piedini siano ben inseriti e bloccati nella scheda madre;
  4. una volta montato il dissipatore sul processore, adesso non ti rimarrà altro che collegare il cavo di alimentazione della ventola del dissipatore alla tua scheda madre, proprio dove c’è scritto, di solito, CPU_FAN. Nel fare questa semplice operazione, presta comunque attenzione a non far andare il cavo di alimentazione sopra la ventola del dissipatore. Se il cavo è troppo lungo, volendo potresti anche fargli fare un leggero nodo su sé stesso:resettingpushpins7

Giunti a questo punto, avrai correttamente installato anche il tuo dissipatore ad aria. Se tuttavia hai sbagliato qualcosa e/o il dissipatore non è ben allineato, per rimuovere il dissipatore in questione, ti basterà soltanto ruotare verso il dissipatore stesso le piccole frecce presenti sopra ciascuno dei quattro dispositivi di fissaggio, dopodiché dovrai tirare verso l’alto ciascuno dei quattro dispositivi di fissaggio:Sblocco dispositivi di fissaggio

Se utilizzi un processore AMD, e vorresti montarne il dissipatore standard, in questo caso dovrai invece agganciare quest’ultimo alla scheda madre, prima da una parte e poi dall’altra, dopodiché dovrai ruotare la piccola leva presente accanto al dissipatore in maniera tale da bloccare saldamente il dissipatore sulla CPU, proprio come illustrato in questo breve video su YouTube.
Arrivati comunque a questo punto dovresti aver finalmente capito sia come montare il processore sulla scheda madre, e sia come montare il dissipatore sulla CPU.