Come scegliere l’ADSL migliore prima di acquistarla?

Scegliere l’ADSL migliore prima di acquistarla potrebbe essere un’impresa più difficile di quanto tu possa pensare. Questo poiché, oltre al mero prezzo dell’ADSL, dovresti tener conto anche di tutta una serie di altri fattori che non è affatto facile conoscere a priori, soprattutto se ancora non abiti in quella zona. Esiste tuttavia una semplice informazione attraverso la quale sarai in grado di scegliere il fornitore migliore della tua città, e quindi l’ADSL migliore della tua città, prima ancora di dover stipulare il contratto.

Come scegliere l’ADSL migliore prima di acquistarla?

Prima di saper come scegliere l’ADSL migliore bisogna anzitutto tener presente che la velocità effettiva di una qualunque connessione ADSL è soggetta ad una serie di diversi fattori che, come già detto, non è sempre facile conoscere a priori. Tra i vari fattori interessati, quelli ai quali bisogna prestare maggior attenzione riguardano comunque la qualità del doppino telefonico, la quantità del traffico già presente in quella zona, la distanza della propria abitazione dalla centrale telefonica alla quale si è collegati, nonché i valori del rapporto segnale/rumore, chiamato in gergo SNR, e dell’attenuazione di linea, ovvero del grado di dispersione del segnale nel tragitto che la connessione compie dalla centrale alla propria abitazione.

Come scegliere l'ADSL migliore prima di acquistarla

Ecco come varia la velocità massima di una qualunque linea ADSL, ADSL2 e ADSL2+ rispetto alla distanza dalla centrale.

A prescindere comunque da questi fattori, siccome in Italia la maggior parte delle infrastrutture delle reti di telecomunicazione sono ancora di proprietà della Telecom/TIM, quando stai per scegliere una determinata ADSL, la sola scelta che puoi fare è unicamente quella che riguarda la tipologia della connessione che, in particolare, può essere o ULL, o Wholesale:

  • ULL è l’acronimo di Unbundling Local Loop, ovvero di accesso disaggregato alla rete locale. Attraverso questa particolare tipologia di connessione, il doppino telefonico che va dalla centrale telefonica all’utente finale, il cosiddetto ultimo miglio, è sempre di proprietà della Telecom/TIM solamente che in questo caso il collegamento alla centrale viene effettuato attraverso le infrastrutture del fornitore di servizi Internet presso il quale si stipula il contratto. Questo, in altre parole, consente al fornitore di servizi Internet di avere il pieno controllo sui parametri della connessione nonché sul personale che gestisce la linea e quindi anche su eventuali malfunzionamenti;
  • attraverso la tipologia Wholesale (si pronuncia olsèil), il cui termine in italiano significa all’ingrosso, i fornitori di servizi Internet comprano invece le linee ADSL direttamente dalla Telecom/TIM e successivamente le rivendono così come gli sono state consegnate. Le connessioni di questo tipo hanno quindi le stesse caratteristiche di quelle offerte dalla Telecom/TIM solamente che in pratica vengono fatturate da un altro fornitore.

Ma quindi è meglio una connessione ULL o una connessione Wholesale?

Sebbene le connessioni basate sulla tipologia Wholesale abbiano un costo mediamente inferiore rispetto alle connessioni basate sulla tipologia ULL, se ci dovessero essere dei problemi sulla linea telefonica nel caso di una connessione basata sulla tipologia Wholesale, sarà sempre la Telecom/TIM che dovrà risolverli, e non il fornitore scelto, il che, molto spesso, comporterà ulteriori ritardi e disservizi. Per di più, se la linea telefonica risultasse sovraccarica, saranno sempre gli utenti della Telecom/TIM ad avere una priorità maggiore rispetto agli utenti provenienti da altre compagnie telefoniche.
Per quanto riguarda invece le connessioni basate sulla tipologia ULL, queste hanno sì un costo mediamente superiore, ma grazie a questo si avrà anche un servizio nettamente migliore in quanto si avrà una maggiore velocità della connessione, un ping minore, una maggiore stabilità della linea, nonché un supporto tecnico molto più efficiente e molto più efficace.

Come faccio quindi a sapere a priori se sono in ULL o in Wholesale?

Per scoprire a priori se con un determinato fornitore di servizi Internet si è in ULL o in Wholesale, e pertanto scegliere l’ADSL migliore prima di acquistarla, basterà semplicemente essere coperti dalla rete dell’ISP scelto. Per ottenere questa preziosa informazione non bisogna fare altro che utilizzare alcuni appositi strumenti messi a disposizione direttamente dai vari fornitori di servizi Internet. Eccoti perciò i vari strumenti dei principali fornitori italiani di linee ADSL, che ti permetteranno di scegliere l’ADSL migliore prima ancora di acquistarla:

Fastweb

Per verificare se si è coperti dalla rete Fastweb basterà andare presso questa pagina ed inserire gli opportuni dati richiesti. Se dopo aver cliccato sul pulsante Verifica disponibilità uscirà il seguente messaggio…

Complimenti, la tua abitazione è raggiunta dalla rete FASTWEB

…vorrà dire allora che si è coperti dalla rete Fastweb e che quindi ci si trova in ULL. Se invece dopo aver cliccato sul pulsante Verifica disponibilità uscirà scritto il seguente messaggio…

Complimenti, la tua abitazione è raggiunta da ADSL fuori rete Fastweb fino a 20 Mega

…vorrà dire allora che non si è raggiunti dalla rete Fastweb e che quindi si è in Wholesale.

Infostrada (Wind)

Per sapere se si è coperti dalla rete Infostrada, appartenente alla Wind, basterà recarsi presso questa pagina ed inserire tutti i dati necessari nel menu Verifica la Copertura presente in alto a destra. Se dopo aver cliccato su VERIFICA DISPONIBILITÀ uscirà un messaggio simile al seguente, vorrà dire allora che non si è coperti dalla rete Infostrada:

All Inclusive Unlimited In promozione a soli 24,95 euro

Se invece non comparirà alcun messaggio, vorrà dire allora che si è raggiunti dalla rete Infostrada e che quindi ci si trova in ULL.

TIM (ex Telecom Italia/Alice)

Se si acquista l’ADSL dalla Telecom/TIM si utilizzerà per forza la sua infrastruttura, ragion per cui ci si troverà automaticamente in ULL.

TeleTu (ex Tele2)

Essendo TeleTu proprietà della Vodafone si presume che la rete sia la stessa, e di conseguenza anche l’esito della verifica. Per esserne però sicuri al 100%, prima di scegliere eventualmente l’ADSL con TeleTu, sarà meglio contattare direttamente il loro supporto tecnico chiedendo se la propria zona è coperta o meno dalla loro rete, o meglio ancora, chiedendo direttamente se con loro si è in ULL o in Wholesale.

Tiscali

Per scoprire se si è raggiunti dalla rete Tiscali basterà consultare questa pagina e verificare la disponibilità del servizio immettendo i propri dati tramite l’apposito menu. Se una volta cliccato su PROCEDI CON LA VERIFICA uscirà scritto un messaggio simile al seguente…

Complimenti! Il servizio richiesto è disponibile. Acquistalo subito con pochi click!

…vorrà dire allora che si è coperti dalle rete Tiscali e che quindi ci si trova in ULL.

Vodafone

Per sapere se si è coperti dalla rete Vodafone basterà recarsi presso questa pagina ed inserire tutti i dati che sono richiesti. Se dopo aver cliccato sul pulsante Avvia Ricerca comparirà una faccina verde sorridente a fianco la voce Fibra FTTC Consumer, vorrà dire allora che si è coperti dalla rete Vodafone e che quindi ci si trova in ULL.

Arrivati dunque a questo punto dovresti aver finalmente capito come scegliere l’ADSL migliore prima di acquistarla, quindi adesso non ti rimane altro che procedere a stipulare il contratto, magari scegliendo prima la tariffa più adatta alle tue esigenze attraverso un servizio gratuito come quello offerto da Sos Tariffe.

P.S.: siccome la modalità con la quale controllare se con un determinato fornitore si è in ULL o in Wholesale cambia in continuazione, per avere un risultato certo al 100%, ti consiglio di contattare direttamente il supporto tecnico del fornitore di servizi Internet scelto, in maniera tale da chiedergli se la tua zona è coperta o meno dalla loro rete. In questo modo potrai immediatamente sapere se attivando un contratto ADSL con loro sarai in ULL oppure in Wholesale.

Privacy Policy