Come scegliere un masterizzatore interno/esterno CD/DVD/Blu-ray

Come scegliere un masterizzatore interno o esterno per masterizzare CD, DVD o Blu-ray Il masterizzatore, chiamato a volte anche Super Multi o semplicemente unità ottica, è una componente hardware del computer che, mediante il cosiddetto processo di masterizzazione, consente di creare o duplicare CD, DVD e/o Blu-rayMa come scegliere un masterizzatore interno o esterno per masterizzare CD, DVD o Blu-ray? E quali sono le caratteristiche che deve avere un buon masterizzatore?

Indice

Come scegliere un masterizzatore interno o esterno?

Come scegliere i supporti ottici?

Prima di tutto bisogna dire che un masterizzatore permette di masterizzare soltanto due tipologie di supporti ottici: quelli sui quali la scrittura è definitiva e non più modificabile…

  • CD-R, con una capacità di 700 MB;
  • DVD-R/DVD+R, con una capacità di 4,7 GB;
  • DVD-R DL/DVD+R DL, con una capacità di 8,5 GB;
  • BD-R, con una capacità di 25 GB, e BD-R DL, con una capacità di 50 GB.

…e quelli sui quali i dati masterizzati possono anche essere cancellati e di conseguenza riscritti:

  • CD-RW, con una capacità di 700 MB;
  • DVD-RW/DVD+RW, con una capacità di 4,7 GB;
  • DVD-RW DL/DVD+RW DL, con una capacità di 8,5 GB;
  • BD-RE, con una capacità di 25 GB, e BD-RE DL, con una capacità di 50 GB.

Oltre a questa tipologia di supporti ottici, sul mercato è però possibile trovare anche i meno diffusi DVD-RAM, che sono più indicati dei comuni DVD±RW sia per fare delle copie di backup, sia per essere utilizzati su alcune tipologie di videocamere, poi ci sono i BD-R XL o i BD-RE XL, che attualmente consentono di archiviare fino a ben 128 GB di dati su un solo supporto, e infine anche i Blu-ray 3D, che come si può intuire dallo stesso nome, masterizzatore e computer permettendo, consentono di visualizzare dei contenuti prodotti in tre dimensioni. Prima di acquistare un masterizzatore interno o esterno, informati quindi su quali sono tutti i supporti ottici che questo è in grado di leggere e/o scrivere, e ovviamente controlla che ci siano tutti i formati che ti interessano, o che comunque ti potrebbero interessare.
Una piccola precisazione: il diametro dei supporti ottici standard è di 12 cm, ma se casomai avessi delle esigenze particolari, sappi che in commercio esistono anche dei supporti ottici dotati di un diametro di soli 8 cm, che a causa delle loro ridotte dimensioni offrono una capacità inferiore rispetto ai comuni supporti da 12 cm, ma che, in ogni caso, sono universalmente compatibili con tutti i masterizzatori interni o esterni presenti in circolazione.

Masterizzatore interno o masterizzatore esterno?

Sul mercato esistono principalmente due tipologie di masterizzatori: il masterizzatore interno, comunemente impiegato nei computer fissi, e il masterizzatore esterno, comunemente impiegato sui computer portatili privi di unità ottica ma, volendo, anche sui classici computer fissi.
Per quanto riguarda il masterizzatore interno, questo viene solitamente inserito orizzontalmente, ma in caso di necessità anche verticalmente, nell’apposito alloggiamento da 5,25 pollici presente all’interno del case, e successivamente collegato alla scheda madre mediante l’apposita interfaccia SATA:

Cavo SATA e rispettive porte SATA sulla scheda madre

Cavo SATA e rispettive porte SATA sulla scheda madre.

Un masterizzatore esterno viene invece di solito collegato al computer attraverso la più comoda porta USB, e di conseguenza sarà possibile staccarlo, ed eventualmente anche trasportarlo, senza per questo incorrere in alcuna difficoltà.

Velocità di lettura e di scrittura

Oggigiorno la velocità massima di lettura e/o di scrittura che un masterizzatore può raggiungere è, all’incirca, 52x per i CD, 24x per i DVD e 16x per i Blu-ray. Ovviamente, maggiore è la velocità di scrittura e minore sarà il tempo impiegato per masterizzare. Tuttavia, siccome i risultati migliori per masterizzare si ottengono masterizzando a velocità più basse possibili, visto che le basse velocità permettono di ridurre sia il numero di errori provocati dalla precisione della testina, sia le vibrazioni emesse durante il processo di masterizzazione, il mio consiglio è perciò quello di non scegliere il masterizzatore basandosi esclusivamente sulla velocità di lettura e/o di scrittura che questo può raggiungere, ma, piuttosto, considerando anche le altre funzionalità di cui si potrebbe aver bisogno.

Dimensioni del buffer

Per consentire di masterizzare i dati in maniera corretta, durante il processo di masterizzazione viene solitamente utilizzata un’apposita memoria tampone chiamata buffer che, a seconda della qualità del masterizzatore in questione, può avere una capacità di 2, 4, o anche 8 MB. In questo caso il mio consiglio è unicamente quello di scegliere il masterizzatore dotato del maggior quantitativo in MB di questa particolare memoria tampone, in maniera tale da avere le migliori prestazioni possibili.

Altre caratteristiche

Oltre alle sopracitate caratteristiche, per scegliere un masterizzatore interno o esterno, dovresti tenere in considerazione anche una serie di ulteriori caratteristiche secondarie. Ad esempio, alcuni masterizzatori presenti in commercio sono dotati della cosiddetta tecnologia LightScribe, la quale, tramite opportuni supporti ottici, consente di imprimere delle etichette decorative sul lato opposto a quello di masterizzazione, proprio come raffigurato nella seguente immagine:

CD LightScribe con impresso il logo di Wikipedia

Un CD LightScribe con impresso il logo di Wikipedia.

Un’altra cosa da dire, quando stai per acquistare un determinato masterizzatore, è che questo può essere venduto sia nella più economica versione bulk, ovvero senza alcuna confezione, sia nella più costosa versione retail, ovvero con un’apposita confezione contenente eventuali manuali, particolari accessori e/o specifici software. Un masterizzatore interno o esterno può inoltre essere combo, cioè può consentire di leggere determinati formati ma può consentirne di masterizzare solamente altri. Ad esempio, può essere in grado di leggere DVD e Blu-ray ma può consentire di masterizzare solamente DVD.
Sappi inoltre che in commercio esistono pure dei masterizzatori interni o esterni più sottili e leggeri degli altri, chiamati a volte slim, i quali, al contrario dei masterizzatori normali, prendono l’alimentazione direttamente dalla porta USB e di conseguenza sono privi dell’alimentatore esterno, tant’è vero che, proprio per questo motivo, molto spesso vengono anche chiamati masterizzatori portatili o masterizzatori portable. Infine, un’altra caratteristica da tenere in considerazione quando stai per comprare un masterizzatore interno o esterno, è il tempo di accesso che questo mediamente impiega per accedere ai dati contenuti sulle varie tipologie di supporti ottici, il quale più avrà un valore minore e meglio sarà dal punto di vista delle prestazioni. Per quanto riguarda infine le marche più note di masterizzatori, sul mercato è possibile trovare: ASUS, Buffalo, Samsung, LG, LiteOn, Pioneer, Sony e Plextor, mentre come prezzi si parte da poche decine di euro per i modelli dotati di funzionalità basilari fino a superare anche le centinaia di euro per i modelli dotati delle caratteristiche migliori. Per quanto riguarda invece i singoli supporti ottici, i prezzi possono variare da pochi centesimi di euro per i poco capienti CD/DVD, fino a superare anche le decine di euro per le versioni più capienti dei Blu-ray.

Quale masterizzatore interno o esterno comprare?

Arrivati dunque a questo punto dovresti aver finalmente capito come scegliere un masterizzatore interno o esterno per CD, DVD e/o Blu-ray. Se tuttavia dovessi essere ancora indeciso su quale modello acquistare, eccoti allora una lista dei prodotti presenti in commercio che personalmente ritengo i più interessanti:

Masterizzatori interni

LG GH24NSC0

LG GH24NSC0

Se sei alla ricerca di un masterizzatore interno di buona qualità, compatibile con qualsiasi sistema operativo, veloce ed affidabile, allora l’LG GH24NSC0 è proprio ciò che fa al caso tuo. Di colore nero, facile da installare, e con il supporto alla tecnologia M-DISC, questo masterizzatore interno si dimostra essere infatti un prodotto alquanto silenzioso con un buon rapporto qualità-prezzo. Per quanto riguarda le caratteristiche hardware, consente di scrivere i CD-R con una velocità massima di 48x e i DVD±R con una velocità massima di 24×, integra una memoria buffer di 0,5 MB, e si collega al computer tramite la comune interfaccia SATA.

Caratteristiche tecniche (per avere maggiori dettagli su questo prodotto clicca qui):

  • tipologia masterizzatore: DVD;
  • dimensione buffer: 0,5 MB;
  • interfaccia: SATA;
  • versione: bulk.

Caricamento in corso...

Lite-On iHAS124

Lite-On iHAS124Il Lite-On iHAS124 è un masterizzatore interno che, nonostante il prezzo a cui viene proposto, si dimostra essere un prodotto di buona qualità capace di usare qualsiasi tipo di supporto ottico, inclusi CD-R, CD±RW, DVD±R, DVD±RW e DVD±R DL. Lato hardware, oltre ad una memoria buffer di 0,5 MB e alla comune interfaccia SATA, offre una serie di caratteristiche particolari come la tecnologia SMART-BURN, capace di aggiustare automaticamente la velocità di scrittura in maniera tale da evitare errori durante il processo di masterizzazione, e il sistema ABS, capace di ridurre sia le vibrazioni che il rumore durante la scrittura e la lettura dei supporti utilizzati.

Caratteristiche tecniche (per avere maggiori dettagli su questo prodotto clicca qui):

  • tipologia masterizzatore: DVD;
  • dimensione buffer: 0,5 MB;
  • interfaccia: SATA;
  • versione: bulk.

Caricamento in corso...

Plextor PX-891SAF

Plextor PX-891SAFIl Plextor PX-891SAF è un masterizzatore interno sviluppato per creare CD e DVD di alta qualità. Il marchio Plextor è ampiamente conosciuto per la sua rinomata qualità, in particolare per gli audiofili che vogliono garantire la massima qualità del suono e una riproduzione estremamente chiara. Il PX-891SAF è un prodotto flessibile in grado di offrire la piena compatibilità hardware e software con una vasta gamma di supporti ottici, inclusi i supporti di archiviazione meno diffusi come gli M-DISC. Inoltre, grazie ad uno chassis con un design unico, permette di gestire eventuali flussi d’aria, ridurre la quantità di rumore prodotto, nonché migliorare la qualità generale sia durante le fasi di scrittura che quelle di lettura.

Caratteristiche tecniche (per avere maggiori dettagli su questo prodotto clicca qui):

  • tipologia masterizzatore: DVD;
  • dimensione buffer: 0,5 MB;
  • interfaccia: SATA;
  • versione: bulk.

Caricamento in corso...

ASUS BW-16D1HT

ASUS BW-16D1HTAdatto a chiunque desideri una soluzione di storage e di backup dei dati completa, l’ASUS BW-16D1HT è un masterizzatore interno votato al risparmio energetico, in grado di scrivere Blu-ray sino a una velocità di 16× e capace inoltre di riprodurre i Blu-ray in 3D. La tecnologia M-DISC di cui è dotato consente di archiviare le proprie foto o i propri documenti per più di 1.000 anni, mentre grazie al supporto ai BD-R XL e ai BD-RE XL, rende possibile masterizzare fino a 128 GB di dati su un solo disco.

In alternativa a questo modello dell’ASUS è disponibile anche l’LG BH16NS55 che include diversi software in dotazione.

Caratteristiche tecniche (per avere maggiori dettagli su questo prodotto clicca qui):

  • tipologia masterizzatore: Blu-ray;
  • dimensione buffer: 4 MB;
  • interfaccia: SATA;
  • versione: retail.

Caricamento in corso...

Pioneer BDR-209DBK

Pioneer BDR-209DBK

Il Pioneer BDR-209DBK è un masterizzatore interno che permette di leggere e scrivere la maggior parte dei formati CD e DVD esistenti, inclusi i Blu-ray in 3D. In particolare, questo modello è in grado di scrivere fino a una velocità di 16× su supporti BD-R a singolo strato e fino a 14× su supporti BD-R a doppio strato. Il BDR-209DBK integra inoltre una serie di interessanti caratteristiche come, ad esempio, la tecnologia Quick Play, che consente di riconoscere velocemente i film, un design particolarmente curato, in grado di ridurre al minimo le vibrazioni e il rumore durante il funzionamento dell’unità, un efficace sistema antipolvere, in grado di aumentare la durata del prodotto nel tempo, e una particolare tecnologia di scrittura, capace di ridurre al minimo gli errori durante il processo di masterizzazione.

Per chi fosse interessato, questo stesso modello è disponibile anche nella variante senza accessori.

Caratteristiche tecniche (per avere maggiori dettagli su questo prodotto clicca qui):

  • tipologia masterizzatore: Blu-ray;
  • dimensione buffer: 4 MB;
  • interfaccia: SATA;
  • versione: bulk accessoriata.

Caricamento in corso...

Masterizzatori esterni

Cocopa ECD819-SU

Cocopa ECD819-SUPer chi cerca un masterizzatore economico, pratico ed affidabile può allora prendere in considerazione questo modello offerto dalla Cocopa. Nonostante il prezzo al quale viene proposto, questo masterizzatore si presenta con una struttura solida e una finitura della superficie tali da conferirgli un aspetto di categoria superiore. Grazie poi ad un alloggiamento appositamente creato, è possibile nascondere il cavo USB sotto al masterizzatore stesso in modo tale da non dare alcun fastidio una volta riposto il masterizzatore. Altri punti a favore di questo prodotto sono il fatto che ha delle buone prestazioni, è piuttosto silenzioso, e, grazie alla sua compatibilità con i sistemi operativi Windows, macOS e Linux, offre anche un’installazione facile e veloce. Forse l’unica nota negativa è il cavo USB un po’ corto, ma niente che una qualsiasi prolunga non possa risolvere.

Caratteristiche tecniche:

  • tipologia masterizzatore: DVD;
  • dimensione buffer: 2 MB;
  • interfaccia: USB 3.0, retrocompatibile con USB 2.0;
  • versione: retail.

Caricamento in corso...

LG GP57EB40

LG GP57EB40L’LG GP57EB40 è un masterizzatore esterno molto sottile e leggero adatto per essere collegato a qualsiasi tipo di notebook o netbook. Tra le sue caratteristiche più importanti, c’è da citare la tecnologia Silent Play, che aiuta a ridurre il rumore durante la lettura del disco regolando automaticamente la velocità di riproduzione, la funzione Jamless Play, che impedisce che la riproduzione dei dati si fermi a causa di danni come graffi e impronte digitali, e la possibilità di essere riconosciuto dalla TV come se fosse una pen drive USB, permettendo così di riprodurre musica, foto e video anche sul proprio televisore. La piena compatibilità con ambienti Windows e macOS, oltre alla presenza di alcuni software nella confezione e al supporto per gli M-DISC, lo rendono poi un prodotto davvero molto conveniente.

Per chi fosse interessato, questo stesso modello è disponibile anche nella variante di color argento.

Caratteristiche tecniche (per avere maggiori dettagli su questo prodotto clicca qui):

  • tipologia masterizzatore: DVD;
  • dimensione buffer: 0,75 MB;
  • interfaccia: USB 2.0;
  • versione: retail.

Caricamento in corso...

ASUS SDRW-08U5S-U

ASUS SDRW-08U5S-UCon uno spessore di soli 12 mm, l’ASUS SDRW-08U5S-U è un masterizzatore esterno votato soprattutto alla trasportabilità ma con un occhio di riguardo anche alla praticità. Grazie ad un particolare supporto nascosto, consente infatti di essere posizionato anche in verticale oltre che in orizzontale, permettendo così di risparmiare prezioso spazio qualora se ne avesse la necessità. L’estrema silenziosità di funzionamento, la possibilità di scrivere DVD con una velocità fino a 8×, e la piena compatibilità con ambienti Windows e macOS, completano poi la dotazione di questo interessante prodotto.

Per chi fosse interessato, questo stesso modello è disponibile anche nella variante con il supporto agli M-DISC.

Caratteristiche tecniche (per avere maggiori dettagli su questo prodotto clicca qui):

  • tipologia masterizzatore: DVD;
  • dimensione buffer: 1 MB;
  • interfaccia: USB 2.0;
  • versione: retail.

Caricamento in corso...

Moglor

MoglorNonostante la marca sia poco conosciuta, il masterizzatore esterno prodotto dalla Moglor risulta ugualmente un ottimo prodotto capace di masterizzare anche i Blu-ray. Punti di forza di questo masterizzatore sono la piena compatibilità con i sistemi operativi Windows, macOS e Linux, la possibilità di funzionare sia con le porte USB 3.0 che con le porte USB 2.0, ed un aspetto molto curato grazie alle sue dimensioni compatte e ad una superficie lucida resistente anche ai graffi.

Per chi fosse interessato, questo stesso modello è disponibile anche nella variante di color nero.

Caratteristiche tecniche:

  • tipologia masterizzatore: Blu-ray;
  • dimensione buffer: non dichiarata;
  • interfaccia: USB 3.0, retrocompatibile con USB 2.0;
  • versione: retail.

Caricamento in corso...

Pioneer BDR-XD05TB

Pioneer BDR-XD05TBCapace di scrivere CD, DVD e Blu-ray, il BDR-XD05TB della Pioneer è uno dei più piccoli e leggeri masterizzatori portatili esistenti. L’unità, che viene alimentata direttamente da una porta USB 3.0 o da due porte USB 2.0, è in grado di leggere e scrivere su tutti i dischi BDXL, inclusi i supporti a tre strati da 100 GB, i supporti a quattro strati da 128 GB, i supporti BD-RE a triplo strato da 100 GB, nonché i normali Blu-ray da 25 o da 50 GB. Il masterizzatore, che misura solo 133 × 14,8 × 133 millimetri e che pesa solo 230 grammi, viene fornito con tutta una serie di software per Windows della CyberLink che consentono di riprodurre, modificare o masterizzare qualsiasi genere di contenuto. Il BDR-XD05TB offre anche delle funzionalità uniche come la PowerRead, che permette di riprodurre senza problemi anche quei dischi con eventuali graffi o impronte digitali, e la Auto Quiet, che regola in modo intelligente la velocità di rotazione del disco per ridurre al minimo il rumore durante la visione di filmati o l’ascolto di musica. Un prodotto dunque completo sotto ogni aspetto in grado di soddisfare anche gli utenti più esigenti.

Caratteristiche tecniche (per avere maggiori dettagli su questo prodotto clicca qui):

  • tipologia masterizzatore: Blu-ray;
  • dimensione buffer: 4 MB;
  • interfaccia: USB 3.0/2.0;
  • versione: retail.

Caricamento in corso...