Come scegliere un processore Intel per PC desktop o notebook

Come scegliere un processore Intel per PC desktop o notebook? A prescindere dall’utilizzo che dovrai farne, la scelta del processore riveste un ruolo fondamentale durante l’acquisto delle varie componenti di un PC. Infatti, per quanto possano essere buone e performanti tutte le altre componenti scelte, una CPU inadeguata influenzerà negativamente le prestazioni dell’intero sistema. Ecco, perciò, che in questo articolo andrò a spiegarti come scegliere un processore Intel sia per computer desktop che per notebook.

Indice

Come scegliere un processore Intel per PC desktop

Per quanto riguarda il settore dei computer fissi, Intel attualmente offre i processori in tre distinte famiglie basate tutte al momento sul socket LGA1151:

  • Celeron, che rappresenta la famiglia di processori per chi ha un budget per la CPU che si aggira intorno ai 60 euro. Questa tipologia di processori presenta soprattutto dei modelli dual core dotati di grafica integrata chiamata HD Graphics avente sino a 12 unità di calcolo;
  • Pentium, che rappresenta la famiglia di processori per chi ha un budget per la CPU compreso all’incirca tra i 50 e i 100 euro. Anche questa tipologia di processori presenta soprattutto dei modelli dual core dotati di grafica integrata chiamata sempre HD Graphics avente, però, sino a 24 unità di calcolo;
  • Core, che rappresenta la famiglia di processori per chi ha un budget per la CPU compreso all’incirca tra i 100 ed i 500 euro. Questa tipologia di processori presenta sia modelli quad core, per quanto riguarda la serie Core i3, sia modelli hexa core che octa core, per quanto riguarda la serie Core i5, Core i7 e Core i9. Anche tutti i processori appartenenti alla famiglia Core sono dotati di grafica integrata chiamata UHD Graphics che, a seconda dei casi, può utilizzare sino a 24 unità di calcolo.

Per quanto riguarda il marchio Celeron, c’è da dire che questo individua i modelli di fascia bassa ragion per cui rappresenta i processori indicati per chi vorrebbe avere un computer dotato delle tecnologie più recenti assieme, però, a delle prestazioni alquanto limitate. Il marchio Pentium, al contrario, indica i processori di fascia medio-bassa che hanno invece delle prestazioni adatte ad un computer in grado di gestire senza particolari difficoltà, anche mediante l’ausilio della sola scheda video integrata nel processore, tutte quelle applicazioni destinate ad un utilizzo quotidiano, come ad esempio consultare la posta elettronica, scrivere documenti, ascoltare musica, guardare video, navigare su Internet, ed altre cose di questo tipo.
Il marchio Core indica infine i processori di fascia medio-alta, di conseguenza rappresenta tutti quei processori in grado di soddisfare le esigenze di tutti coloro che sono alla ricerca di un buon computer capace di eseguire senza grosse difficoltà anche tutte quelle applicazioni e quei giochi dotati di una certa complessità. Oltre ai marchi Celeron, Pentium e Core, bisogna dire comunque che in commercio è possibile trovare anche una quarta categoria dedicata ai computer desktop, chiamata Atom, che di solito però viene utilizzata sui Nettop e, in generale, su tutti quei PC di fascia molto economica.

Famiglia di processori Intel Core serie X

Offrendo soluzioni da 8 a 18 core senza grafica integrata, la nuova famiglia di processori Intel Core serie X è stata progettata per adeguarsi alle richieste degli utenti più esigenti garantendo prestazioni estreme con le innovazioni tecnologiche più recenti e avanzate. La nuova piattaforma di processori Intel Core serie X, basata sul socket LGA2066 e coadiuvata dal chipset Intel X299, è predisposta per l’installazione della memoria Intel Optane e di unità SSD Intel Optane, consentendo così tempi di risposta del sistema incredibilmente veloci. Grazie poi al supporto per una grafica in 4K, ai quattro canali di memoria DDR4 con una frequenza massima di 2.666 MHz, alla tecnologia Thunderbolt 3 e alla presenza di un massimo di 8 porte SATA per l’impiego della tecnologia RAID, si tratta, a conti fatti, della piattaforma desktop più avanzata finora mai prodotta.

Come scegliere un processore Intel per notebook

Proprio come avviene per le soluzioni desktop, anche per il settore dedicato ai notebook Intel prevede l’utilizzo dei marchi Celeron, Pentium e Core. In aggiunta a questi ci sono però anche i processori appartenenti alla famiglia Atom e quelli appartenenti alla famiglia Core M, che al contrario dei “classici” processori per notebook sono bensì destinati a tutti quei dispositivi che hanno delle dimensioni e dei consumi particolarmente ridotti, ovvero soprattutto tablet e sistemi convertibili, chiamati talvolta anche sistemi 2-in-1.
La maggior parte delle soluzioni destinate ai dispositivi portatili prevede l’utilizzo di processori dual core, fatta eccezione per qualche modello che utilizza invece dei processori quad core, hexa core o octa core, tutte, o quasi, dotate di grafica integrata che a seconda dei casi può essere chiamata o HD Graphics, o UHD Graphics o Iris Plus Graphics. In particolare, queste ultime sono le schede video integrate dell’Intel più potenti infatti non solo sono orientate anche al settore professionale ma sono anche le uniche schede video integrate dotate di una modesta quantità di memoria video dedicata.
Per quel che riguarda i processori basati sui marchi Celeron, Pentium e Atom, si può dire che questi sono indicati per chi bada più ai consumi piuttosto che alle mere prestazioni. La serie Core e la serie Core M, rappresentano invece le soluzioni ideali per chi vorrebbe avere un dispositivo dotato di buone/ottime prestazioni, a seconda del modello scelto, in grado di eseguire senza particolari difficoltà tutte quelle applicazioni e quei giochi che richiedono una certa potenza elaborativa.

Nomi e sigle dei processori

A prescindere dal fatto che siano per desktop o per notebook, tutte le CPU Intel esistenti in commercio vengono sempre identificate attraverso dei specifici nomi e delle eventuali sigle. Per fortuna, l’Intel mette a disposizione questa utile pagina che permette di districarsi tra le nomenclature delle varie famiglie di processori. Tuttavia, per scegliere il processore Intel più adatto alle tue esigenze, cercherò ugualmente di chiarirti le idee anche su questi aspetti mediante alcuni semplici esempi. Prendiamo perciò due processori per computer desktop: l’Intel Core i5-4690 e l’Intel Core i7-3770:

Famiglia del prodotto Serie Generazione Numero del modello
Core i5 4 690
Core i7 3 770

Seguendo la tabella, nel primo caso abbiamo un processore della serie i5 che appartiene alla quarta generazione della famiglia Core con un numero del modello, che serve solamente ad indicare che si tratta di un processore più o meno veloce rispetto ad un’altra CPU, pari a 690. Al contrario, nel secondo caso abbiamo invece un processore della serie i7 che appartiene alla terza generazione della famiglia Core con un numero del modello pari a 770. In aggiunta al numero del modello, bisogna comunque dire che talvolta nei nomi dei processori è possibile trovare anche dei suffissi che non servono altro che a rappresentare una determinata caratteristica del processore in questione. Ad esempio, K, tipo la CPU Intel Core i7-9700K, indica tutti quei processori che hanno il moltiplicatore sbloccato (i quali permettono di fare più facilmente dell’overclock), S indica tutti quei processori ottimizzati per le prestazioni, mentre T indica invece tutti quei processori che hanno un consumo energetico particolarmente ottimizzato. Prendiamo adesso invece due processori per notebook: l’Intel Core i5-5200U e l’Intel Core i3-4030Y:

Famiglia del prodotto Serie Generazione Numero del modello Suffisso
Core i5 5 200 U
Core i3 4 030 Y

Questa volta, nel primo caso abbiamo un processore della serie i5 che appartiene alla quinta generazione della famiglia Core con un numero del modello pari a 200, oltre alla presenza del suffisso U che indica tutti quei processori per dispositivi portatili dotati di un consumo energetico veramente molto basso, cioè intorno alla decina di watt. Nel secondo caso, al contrario, abbiamo un processore della serie i3 che appartiene alla quarta generazione della famiglia Core con un numero del modello pari a 030, oltre alla presenza del suffisso Y che indica invece tutti quei processori per dispositivi portatili dotati di un consumo energetico estremamente ridotto. Va precisato, tuttavia, che non tutti i processori per dispositivi portatili hanno un suffisso, e che oltre a questi ne esistono comunque anche degli altri, che è possibile visualizzare sempre su questa stessa pagina.
In ogni caso, a prescindere dal fatto che tu voglia scegliere un processore Intel per computer desktop o per notebook, la cosa migliore da fare prima di comprare un qualsiasi tipo di processore, è informarti preventivamente il più possibile, anche tenendo conto di probabili modifiche, attraverso questo utile sito Internet, che rappresenta infatti la migliore fonte di informazioni su tutti i prodotti Intel disponibili in commercio.

Dissipatori

Salvo particolari esigenze, quando si compra una CPU per computer desktop, non è necessario acquistare per forza anche un dissipatore dedicato. La maggior parte dei processori disponibili per computer desktop, viene infatti sempre venduta assieme al dissipatore standard (fatta eccezione per la serie Intel Core X che di solito è l’unica serie ad esserne priva), tant’è vero che questa tipologia di CPU prende anche il nome di box o boxed, al contrario dei processori cosiddetti tray che oltre a non avere alcun dissipatore incluso hanno anche una garanzia di due anni contro i consueti tre dei processori boxed. Questo per il semplice fatto che i processori tray sono dei prodotti destinati agli OEM mentre quelli boxed sono invece rivolti al consumatore finale. In ogni caso, se vuoi acquistare un dissipatore per la tua CPU, ti consiglio di leggerti questo apposito articolo.

Quale processore Intel per PC desktop comprare

Arrivati dunque a questo punto dovresti aver finalmente capito come scegliere un processore Intel. Se tuttavia dovessi essere ancora indeciso su quale modello per PC desktop acquistare, eccoti allora una lista dei prodotti presenti in commercio che personalmente ritengo i più interessanti:

Fascia bassa

Celeron G4900

Celeron G4900Per chi desidera assemblare un PC destinato ad incarichi semplici come navigare online, consultare la posta elettronica o al massimo vedere qualche video in streaming, può puntare su questo processore Celeron G4900. Nello specifico, si tratta di una CPU dual core che utilizza il socket LGA1151, ha una frequenza base di 3,1 GHz, e supporta le memorie DDR4 con una frequenza massima di 2.400 MHz.

Caratteristiche tecniche (per avere maggiori dettagli su questo prodotto clicca qui):

  • socket: LGA1151;
  • frequenza: 3,1 GHz;
  • numero core: 2;
  • dissipatore: incluso.

Caricamento in corso...

Pentium G5500

Pentium G5500Il Pentium G5500 è un processore dual core dotato della tecnologia Hyper-Threading, risultando quindi un prodotto molto competitivo rispetto ai processori Core i3, soprattutto per chi cerca una CPU per PC gaming di basso livello. Il processore in questione utilizza il socket LGA1151, ha una frequenza base di 3,8 GHz, e supporta le memorie DDR4 con una frequenza massima di 2.400 MHz.

Caratteristiche tecniche (per avere maggiori dettagli su questo prodotto clicca qui):

  • socket: LGA1151;
  • frequenza: 3,8 GHz;
  • numero core: 2;
  • dissipatore: incluso.

Caricamento in corso...

Core i3-8100

Core i3-8100Se desideri assemblare un PC desktop dalle buone prestazioni, ma non hai la possibilità di spendere molto, allora il Core i3-8100 è la soluzione migliore che fa al caso tuo. In particolare, si tratta di un processore quad core che utilizza il socket LGA1151, ha una frequenza base di 3,6 GHz, un TDP di 65 watt, e supporta le memorie DDR4 con una frequenza massima di 2.400 MHz.

Caratteristiche tecniche (per avere maggiori dettagli su questo prodotto clicca qui):

  • socket: LGA1151;
  • frequenza: 3,6 GHz;
  • numero core: 4;
  • dissipatore: incluso.

Caricamento in corso...

Fascia media

Core i5-9400F

Core i5-9400FAlte prestazioni e bassi consumi rendono questo Core i5-9400F un prodotto molto versatile adatto sia per un utilizzo professionale che per puro gaming. Nello specifico, si tratta di un processore hexa core basato sul socket LGA1151, ha una frequenza base di 2,9 GHz, una frequenza turbo di 4,1 GHz, e supporta le memorie DDR4 con una frequenza massima di 2.666 MHz.

Caratteristiche tecniche (per avere maggiori dettagli su questo prodotto clicca qui):

  • socket: LGA1151;
  • frequenza: 2,9 GHz;
  • numero core: 6;
  • dissipatore: incluso.

Caricamento in corso...

Core i5-9600K

Core i5-9600KL’Intel Core i5-9600K è il processore ideale per chi desidera giocare, per chi ha la necessità di utilizzare dei programmi pesanti, ma anche per chi è alla ricerca di un prodotto che offra la possibilità di essere overcloccato, grazie al fatto di avere il moltiplicatore sbloccato. Lato hardware, si tratta di un processore con sei core senza Hyper-Threading, ha una frequenza base di 3,7 GHz, una frequenza turbo di 4,6 GHz, e supporta le memorie DDR4 con una frequenza massima di 2.666 MHz. Da notare che in questo caso il dissipatore non è incluso nella confezione.

Caratteristiche tecniche (per avere maggiori dettagli su questo prodotto clicca qui):

  • socket: LGA1151;
  • frequenza: 3,7 GHz;
  • numero core: 6;
  • dissipatore: non incluso.

Caricamento in corso...

Fascia alta

Core i7-9700K

Core i7-9700KL’Intel Core i7-9700K è un processore perfetto tanto per il gaming quanto per la produttività. Grazie ad una tecnologia Turbo Boost particolarmente aggressiva, l’i7-9700K permette di avere infatti delle ottime prestazioni nei carichi di lavoro che sfruttano meno i thread. Gli 8 core della CPU garantiscono comunque delle ottime prestazioni anche nei software ottimizzati per i processori dotati di più core. Per quel che riguarda le caratteristiche tecniche si tratta di un processore basato sul socket LGA1151, ha una frequenza base di 3,6 GHz, una frequenza turbo di 4,9 GHz, e supporta le memorie DDR4 con una frequenza massima di 2.666 MHz. Da notare che in questo caso il dissipatore non è incluso nella confezione.

Caratteristiche tecniche (per avere maggiori dettagli su questo prodotto clicca qui):

  • socket: LGA1151;
  • frequenza: 3,6 GHz;
  • numero core: 8;
  • dissipatore: non incluso.

Caricamento in corso...

Core i9-9900K

Core i9-9900KIl Core i9-9900K, basato sull’architettura Coffee Lake, offre ben 8 core con tecnologia Hyper-Threading oltre ad una serie di vari miglioramenti di cui beneficiano molti carichi di lavoro tipici del mondo workstation, come ad esempio il rendering e la creazione di contenuti. Nello specifico si tratta di un processore basato sul socket LGA1151, ha una frequenza base di 3,6 GHz, una frequenza turbo di 5 GHz, e supporta le memorie DDR4 con una frequenza massima di 2.666 MHz. Da notare che in questo caso il dissipatore non è incluso nella confezione.

Caratteristiche tecniche (per avere maggiori dettagli su questo prodotto clicca qui):

  • socket: LGA1151;
  • frequenza: 3,6 GHz;
  • numero core: 8;
  • dissipatore: non incluso.

Caricamento in corso...