Inviare file di grandi dimensioni: i migliori 4 siti per farlo gratis

Inviare file di grandi dimensioni: i migliori 4 siti per farlo gratis Inviare file di grandi dimensioni è un’operazione che oggigiorno capita sempre più spesso. La maggior parte dei provider di posta elettronica solitamente però non consente di allegare file più grandi di una decina di megabyte. Per ovviare a questo fastidioso problema, senza magari utilizzare per forza i servizi offerti dal cloud, basta tuttavia soltanto impiegare uno di quei numerosi servizi online completamente gratuiti che consentono di inviare file di grandi dimensioni senza avere la necessità di archiviare alcun file online. Eccoti pertanto un semplice articolo nel quale andrò ad indicarti quelli che secondo me sono i migliori 4 siti per inviare file di grandi dimensioni.

Inviare file di grandi dimensioni: i migliori 4 siti per farlo gratis

FilestoFriends

FilestoFriends permette di inviare dei file con una dimensione massima di 1 GB, permette di caricare insieme fino a 10 file, e inoltre permette di inviare i file contemporaneamente fino a un massimo di 5 destinatari. FilestoFriends consente di selezionare i file da inviare o caricandoli premendo semplicemente su Choose a file to upload, o trascinandoli direttamente nella finestra del proprio browser preferito attraverso il cosiddetto drag and drop. Una volta scritta la tua email nel campo Your Email e quella del destinatario nel campo Friend’s Email (per aggiungere altri destinatari basterà separarli con uno spazio), se lo vorrai, premendo su Add a message, potrai anche scrivere un messaggio personale, altrimenti ti basterà cliccare sul pulsante Transfer ed attendere poi il caricamento dei file.

Dopo aver caricato i file da inviare, verrai subito rimandato su una pagina contenente un collegamento pubblico che, volendo, potrai pure condividere per accedere a quei file. Il destinatario, per scaricare i file in questione, dovrà semplicemente cliccare sul collegamento presente nell’email ricevuta, indicato con Download Files, e successivamente verrà reindirizzato sul sito di FilestoFriends dove, se saranno presenti più file, potrà anche decidere quale di questi scaricare premendo sul relativo pulsante Download File. L’unico aspetto negativo di FilestoFriends è che il collegamento dal quale poter scaricare i file rimarrà attivo solamente per 2 giorni, dopodiché i file inviati verranno automaticamente cancellati.

WeTransfer

La versione gratuita di WeTransfer permette di inviare dei file con una dimensione massima di 2 GB. Dopo esserti collegato sul sito di WeTransfer, per utilizzare questo servizio dovrai anzitutto cliccare su Accetto. Successivamente, per inviare file di grandi dimensioni, dovrai prima cliccare su Aggiungi file, poi dovrai inserire l’indirizzo email del destinatario (è possibile inserire fino ad un massimo di 3 destinatari), poi dovrai inserire la tua email, e infine potrai eventualmente scrivere anche un messaggio personale. Una volta selezionati i file da inviare, ti basterà soltanto cliccare sul pulsante Trasferisci, dopodiché dovrai attendere fino a quando i tuoi file non verranno completamente caricati su WeTransfer. Durante questa fase verrà comunque indicato il tempo residuo, la percentuale completata ed anche la quantità di megabyte caricati.

Dopo aver completato il caricamento dei file, verrà subito inviata una email con un promemoria al tuo indirizzo di posta elettronica. Appena il destinatario avrà scaricato i file, riceverai automaticamente un’email che ti informerà dell’avvenuto download. Per far scaricare i file in questione al destinatario, questo dovrà semplicemente cliccare prima sul pulsante Scarica, contenuto nell’email ricevuta, e poi di nuovo sul pulsante Scarica, che troverà invece sul sito di WeTransfer.

Oltre a inviare file di grandi dimensioni via email, cliccando prima sull’icona a sinistra del pulsante Trasferisci e poi scegliendo la voce linkWeTransfer offre anche la possibilità di condividere i file mediante un semplice collegamento testuale. In questo caso ti basterà selezionare i file da inviare, cliccare sul pulsante Trasferisci, e infine copiare il collegamento che riceverai condividendolo poi dove e/o con chi vorrai. Attraverso questa seconda modalità, per far scaricare i file al destinatario, questo comunque non dovrà fare altro che incollare il collegamento ricevuto nella barra degli indirizzi del proprio browser preferito. A prescindere dal metodo utilizzato, WeTransfer conserva tutti i propri file per al massimo 7 giorni, dopodiché questi verranno automaticamente cancellati.

MailBigFile Free

MailBigFile Free, proprio come WeTransfer, permette di inviare dei file con una dimensione massima di 2 GB. In questo caso, per caricare i file da inviare, dovrai cliccare o su Add Files e poi selezionare i file desiderati fino a un massimo di 5 per volta, oppure ti basterà soltanto trascinarli direttamente nella finestra del tuo browser preferito mediante il cosiddetto drag and drop. Dopo aver comunque selezionato i file da inviare, dovrai anzitutto inserire l’indirizzo email del destinatario nel campo Recipient’s Email, poi quello tuo nel campo Your Email, e infine, premendo sul + tra parentesi quadre, potrai anche opzionalmente inserire un messaggio personale.

Una volta cliccato su Send File, i file da inviare verranno prima caricati su MailBigFile Free, mostrando il tempo rimanente, la percentuale completata e la velocità di upload, dopodiché verrà subito spedita una email al destinatario, il quale, per poter scaricare i file in questione, non dovrà fare altro che cliccare prima sul collegamento contenuto nell’email ricevuta, avente una forma di nuvola rosa con una freccia rivolta verso il basso, dopodiché dovrà soltanto premere sul pulsante Download File. Per quanto riguarda i tempi di memorizzazione, i file inviati tramite MailBigFile Free scadranno o dopo aver scaricato 20 volte i file in questione, oppure dopo che saranno trascorsi 10 giorni dal caricamento degli stessi (dipende da quale delle due opzioni si verifica prima). A quanto pare, l’unico difetto di MailBigFile Free è che, purtroppo, questo non permette di inviare i file contemporaneamente a più destinatari, in quanto si può fare soltanto a partire dalla versione a pagamento chiamata Pro.

Filemail

Se hai bisogno di inviare file di grandi dimensioni, ma che sono veramente di grandi dimensioni, allora Filemail è il servizio che fa proprio al caso tuo. Nella sua versione gratuita, Filemail permette infatti di inviare dei file con una dimensione massima di ben 50 GB. Per poter utilizzare questo servizio, gratuito per uso personale, non dovrai fare altro che aggiungere i tuoi file da inviare premendo sull’apposito pulsante Aggiungi File e successivamente cliccare su Invia (tutte le altre voci illustrate, a parte l’indirizzo email di almeno un destinatario, sono facoltative). Si aprirà a questo punto una finestra con le Opzioni di trasferimento nella quale potrai selezionare il numero di giorni durante i quali i file saranno disponibili, da un minimo di 1 ad un massimo di 7, e volendo potrai anche proteggere la pagina di download dei file con una password (anche se questa opzione, in realtà, non è disponibile con la versione gratuita di Filemail).

Dopo aver fatto clic nuovamente su Invia, i file verranno quindi caricati su Filemail, dopodiché si aprirà una finestra dalla quale sarà possibile copiare un collegamento da condividere. Una volta condiviso questo collegamento in qualche modo, sarà possibile accedere alla pagina di download dei file, dove, tra le altre cose, oltre a poter scaricare i singoli file, sarà anche possibile condividere tale collegamento via FTP o .torrent, e inoltre sarà pure possibile scaricare tutti i propri file in un comodo archivio in formato ZIP.

Se durante l’invio dei tuoi file hai compilato anche le varie voci per inviare una email, il destinatario (o i destinatari, visto che è possibile inviare il messaggio contemporaneamente a più persone) riceverà comunque una email contenente il collegamento che punterà alla stessa pagina di download. Filemail, proprio come WeTransfer, permette comunque di condividere i file anche mediante un semplice collegamento testuale.

Oltre a inviare file di grandi dimensioni direttamente dal browser, a partire dalla versione ProFileMail offre anche la possibilità di scaricare delle utili applicazioni che consentono di semplificare ulteriormente l’uso del servizio. Ad esempio, ci sono delle applicazioni per il computer, sia per Windows che per Linux e macOS, un’app per iPhone/iPad/Android, e pure un plugin per Outlook a partire da Outlook 2013 fino ad Outlook 2016. Oltre a questo, volendo, se sei uno sviluppatore e scegli la versione Pro o Business, avrai perfino anche la possibilità di integrare Filemail fra le tue applicazioni. L’unico limite di Filemail che ho trovato finora, è che questo non permette di utilizzare il servizio gratuito più di un determinato numero di volte nell’arco delle 24 ore. Tuttavia, per riuscire ad aggirare questo limite, sarà sufficiente cancellare di volta in volta i cookie che Filemail inserirà nel browser utilizzato.

Conclusioni

Naturalmente, oltre a questi, esistono numerosi altri servizi online che permettono di inviare file di grandi dimensioni. Pur essendo pochi, questi sono però i siti che io ritengo essere i migliori in quanto sono veloci nel recapitare i file, facili da usare, senza particolari limiti, e soprattutto non richiedono alcuna registrazione per poter iniziare ad utilizzarli.