Le migliori 10 alternative gratuite a Photoshop

Le migliori 10 alternative gratuite a Photoshop Photoshop è un programma della Adobe Systems specializzato nel fotoritocco e più in generale nell’elaborazione di immagini digitali. Grazie ai numerosi strumenti messi a disposizione da questo potente software, nonché alla presenza di altrettanti numerosi plugin, oggigiorno Photoshop viene considerato a tutti gli effetti il miglior programma di grafica raster in circolazione. L’unico problema, purtroppo, è il prezzo con il quale viene venduto Photoshop che, a seconda della versione scelta, può talvolta essere davvero molto elevato. Ecco, pertanto, un apposito articolo contenente quelle che secondo me sono le migliori 10 alternative gratuite a Photoshop.

Le migliori 10 alternative gratuite a Photoshop

GIMP

GIMP, il cui termine deriva da GNU Image Manipulation Program, è un programma per la creazione e la modifica di immagini, ricco di strumenti e funzionalità tali da renderlo una delle migliori alternative gratuite rispetto a Photoshop. Tra le varie caratteristiche offerte da GIMP c’è la possibilità di ridimensionare e ritagliare le immagini, c’è la possibilità di fare dei fotomontaggi, c’è la possibilità di realizzare dei loghi, c’è la possibilità di aggiungere varie tipologie di filtri/effetti, nonché la capacità di importare ed esportare file in diversi formati, di creare delle animazioni, e, seppur solamente attraverso il metodo di colore CMYK, di leggere e scrivere il formato PSD di Photoshop (se vuoi comunque avere maggiori informazioni riguardo GIMP, presso questo indirizzo puoi trovarne il manuale utente; presso quest’altro indirizzo puoi trovare invece una comunità che oltre a risorse e tutorial ti offrirà anche supporto tramite un apposito forum). GIMP è disponibile in molte lingue, italiano incluso, per numerose piattaforme tra le quali Windows, Linux e macOS.

Krita

Basato sulla piattaforma KDEKrita è un programma contenuto in Calligra Suite, ovvero in una delle migliori alternative gratuite a Microsoft Office, che permette semplicemente sia di disegnare che di modificare le immagini. Krita è stato progettato principalmente come applicazione per il disegno e la pittura digitale, permette di esportare ed importare le immagini in diversi formati, come ad esempio in PSD, PNG e BMP, ma offre anche delle utili funzionalità per il fotoritocco. Rispetto a Photoshop e a GIMP, Krita risulta tuttavia ancora alquanto immaturo (se vuoi comunque avere maggiori informazioni riguardo Krita potresti dare un’occhiata a questa pagina). Krita è disponibile in diverse lingue per ambienti Windows, Linux e macOS.

CinePaint

CinePaint è un software molto simile a GIMP, tant’è vero che è nato dalla versione 1.0.4 di quest’ultimo, che è indirizzato all’uso in campo cinematografico ed è in grado di ritoccare fotogrammi bitmap di film. Tra le varie caratteristiche offerte da CinePaint c’è il supporto per immagini fino a 32 bit di profondità per canale, c’è la possibilità di utilizzare la tecnica di onion skin, ed inoltre c’è anche la possibilità di gestire l’HDR. CinePaint è disponibile in inglese, e parzialmente anche in altre lingue, solamente per ambienti Linux e macOS.

Seashore

Seashore è un editor di immagini specifico per macOS disponibile soltanto in inglese che, proprio come Photoshop, funziona a livelli e che quindi consente una personalizzazione molto accurata. Tra i vari strumenti messi a disposizione da Seashore c’è la possibilità di migliorare il colore delle immagini, c’è la possibilità di inserire del testo oltre a creare e a modificare effetti speciali, insieme anche ad altre utili funzionalità che dovrebbero soddisfare le esigenze di tutti quegli utenti che sono alla ricerca di un programma avente caratteristiche alquanto basilari. Se comunque vuoi avere maggiori informazioni riguardo Seashore ti consiglio di dare un’occhiata a questo apposito documento.

Paint.NET

Paint.NET è un programma di grafica raster, che fa uso dell’ambiente .NET della Microsoft, nato come alternativa più completa rispetto a Paint, ovvero al programma di grafica semplice che si trova su tutte le versioni del sistema operativo Windows. Paint.NET ha un’interfaccia utente molto intuitiva ed innovativa, permette effetti di miscelazione, di trasparenza e di clonazione, nonché annullamenti dell’ultima operazione illimitati, l’installazione di diversi plugin che consentono di estenderne le funzionalità, ed inoltre ha anche una vasta gamma di strumenti utili e al tempo stesso molto potenti. Paint.NET è disponibile in diverse lingue, italiano incluso, esclusivamente per i sistemi operativi Windows.

PhotoScape

PhotoScape è un’altra delle migliori alternative gratuite a Photoshop dedicata alla grafica e al fotoritocco. Tra i numerosi strumenti messi a disposizione da PhotoScape c’è la possibilità di ridimensionare le foto, c’è la possibilità di creare fotomontaggi, c’è la possibilità di bilanciare il bianco, c’è la possibilità di correggere la luce dello sfondo, c’è la possibilità di inserire dei testi, nonché quella di aggiungere dei disegni e di eliminare lo sgradevole effetto degli occhi rossi (per avere maggiori informazioni sulle caratteristiche offerte da PhotoScape ti consiglio comunque di leggerti questa breve recensione). PhotoScape è disponibile in diverse lingue, italiano incluso, solamente per ambienti Windows e macOS.

Pinta

Pinta è un software molto leggero, dedicato alla grafica raster, in grado di modificare le immagini in bitmap. Ispirato a Paint.NET, Pinta offre numerose funzionalità tipiche dei programmi che consentono la modifica di immagini, inclusi gli strumenti di disegno, i filtri grafici, ed i consueti pennelli per la regolazione dei colori. A differenza di altri programmi del genere, Pinta fornisce però anche il supporto per i livelli di immagine, offre annullamenti dell’ultima operazione illimitati, ed inoltre possiede anche una barra degli strumenti molto semplice e flessibile. Pinta è disponibile in molteplici lingue per ambienti Windows, Linux e macOS.

Migliori alternative gratuite a Photoshop disponibili online

Oltre ai classici programmi che si possono installare sul computer, oggigiorno è possibile trovare anche delle valide alternative gratuite a Photoshop che è possibile utilizzare direttamente online attraverso il proprio browser preferito. Ecco, pertanto, una breve lista di quelle che ritengo essere le migliori alternative gratuite a Photoshop disponibili online:

Photoshop Express

Photoshop Express è il servizio gratuito offerto dall’omonima azienda che produce Photoshop. Tra le varie caratteristiche presenti in Photoshop Express, c’è la possibilità di regolare la luminosità ed il contrasto, c’è la possibilità di ritagliare, ruotare e ridimensionare le immagini, c’è la possibilità di applicare pochi ma utili filtri, nonché la capacità di rimuovere il fastidioso effetto degli occhi rossi. Inoltre, sebbene le funzionalità presenti in Photoshop Express non abbiano la stessa precisione di quelle offerte dall’omonima versione a pagamento, l’applicazione, pur essendo in inglese, risulta comunque essere abbastanza semplice ed intuitiva. Per di più, per Photoshop Express è disponibile gratuitamente anche l’app per smartphone e tablet Android, iOS (cioè iPhone e iPad) e Windows Phone, oltre anche a quella per i classici computer che fanno uso dello store di Windows.

Pixlr

Pixlr è un’altra applicazione gratuita, fornita dalla Autodesk, che è possibile utilizzare direttamente online. Tra i vari strumenti messi a disposizione da Pixlr, peraltro molto simili a quelli offerti dal classico Photoshop, c’è la possibilità di regolare il bilanciamento dei colori, c’è la possibilità di gestire la luminosità ed il contrasto, c’è la possibilità di modificare, ridimensionare e ritagliare le immagini, c’è la possibilità di fare uno zoom fino all’800%, nonché quella di applicare filtri ed effetti di ogni tipo. Pixlr, inoltre, è compatibile con i file PSD, è disponibile in italiano, e per di più viene anche offerta una app per smartphone e tablet Android e iOS.

PicMonkey

PicMonkey è un altro editor di foto online che cerca di unire la potenza alla semplicità. Tra le varie caratteristiche disponibili, PicMonkey permette di ruotare e ritagliare le immagini, permette di aggiungere testo, motivi e figure, permette di decorare le immagini con cornici e texture, ed inoltre permette anche di applicare filtri ed effetti di ottima qualità molto simili a quelli proposti da Instagram. PicMonkey è disponibile solamente in inglese tuttavia offre anche la possibilità di essere utilizzato sia attraverso un’applicazione per Facebook, sia attraverso due applicazioni per il browser Google Chrome.

Arrivati dunque a questo punto dovresti aver finalmente capito quali sono, secondo me, le migliori 10 alternative gratuite a Photoshop.