Come scegliere l’ADSL senza linea telefonica

Vorresti l’ADSL senza linea telefonica? Allora sappi che sei capitato nel posto giusto. In questo breve articolo ti spiegherò infatti come, tramite una semplice soluzione, potrai navigare – e volendo anche telefonare – senza la necessità di avere un vero e proprio impianto telefonico.

Indice

Come scegliere l’ADSL senza linea telefonica

Per avere l’ADSL senza linea telefonica non è necessario rivolgersi per forza ai classici ISP quali, ad esempio, TIM, Tiscali, Vodafone, Fastweb, Infostrada e via dicendo, ma basta semplicemente sfruttare la cosiddetta tecnologia WiMAX, 4G o anche 5G.

Perché scegliere questa particolare tipologia di connessione?

Perché scegliere una connessione basata sulla tecnologia WiMAX, 4G o 5G permette di collegarsi ad Internet senza la necessità di avere una comune linea telefonica – infatti tutto quello che occorrerà sarà soltanto avere una semplice presa di corrente –, perché si ottiene la stessa velocità di una comune ADSL/VDSL/fibra ottica, perché non impone limiti di traffico e/o di tempo – come avviene invece con le classiche chiavette Internet –, ma soprattutto perché permette di non pagare alcun canone telefonico, risparmiando così sull’importo mensile da pagare.

Quali sono gli operatori che sfruttano questo servizio a livello nazionale?

Esistono diversi operatori che sfruttano questo servizio a livello nazionale ma quelli principali sono soltanto tre:

  • PosteMobile, che offre diverse tariffe per i privati (con solo voce, solo Internet, oppure voce e Internet), una velocità massima in download da 100 Mbps fino a 1 Gbps, e una velocità massima in upload da 4 Mbps fino a 300 Mbps. Per verificare se sei coperto dalla rete PosteMobile puoi cliccare qui;
  • EOLO, che offre due tariffe per i privati e tre tariffe per le aziende – con una formula anche ricaricabile –, una velocità massima in download da 30 Mbps fino a 1 Gbps, e una velocità massima in upload da 3 Mbps fino a 300 Mbps. Per verificare se sei coperto dalla rete EOLO puoi cliccare qui;
  • e Linkem, che offre diverse tariffe per i privati e per le aziende – con una formula anche ricaricabile –, una velocità massima in download da 10 Mbps fino a 1 Gbps, e una velocità massima in upload da 10 Mbps fino a 1 Gbps. Per verificare se sei raggiunto dalla rete Linkem puoi cliccare qui.

In ogni caso sappi che oltre alle classiche tariffe per navigare, esistono anche delle apposite offerte che permettono di telefonare mantenendo, eventualmente, anche il proprio numero di telefono. Per quanto riguarda infine i prezzi dedicati ai privati e/o alle aziende, si parte all’incirca dai 20 euro al mese per le soluzioni base, che possono tuttavia scendere o salire a seconda della tariffa scelta e delle promozioni in corso, fino a superare anche i 40 euro al mese per le soluzioni più complete.

Arrivati dunque a questo punto dovresti aver finalmente capito come scegliere l’ADSL senza linea telefonica.