Scaricare Wikipedia offline

Vorresti avere la possibilità di consultare Wikipedia senza però avere una connessione ad Internet sempre attiva? Eccoti allora un apposito articolo nel quale andrò a spiegarti come scaricare Wikipedia offline in maniera tale da poterla consultare dove e quando vuoi.

Indice

Scaricare Wikipedia offline

Grazie ad un software completamente gratuito come Kiwix potrai scaricare Wikipedia offline dimodoché potrai consultarla in tutta comodità e senza neanche la necessità di avere sempre una connessione ad Internet. Basterà infatti ad esempio masterizzarla, metterla su una memoria USB, o semplicemente lasciarla sul tuo PC, smartphone o tablet per poterla consultare dove e quando vorrai.

Ma che cos’√® Kiwix di preciso? Kiwix √® un lettore di file ZIM pensato per consultare Wikipedia offline, senza quindi bisogno di avere una connessione ad Internet sempre attiva. Il programma legge il contenuto di un progetto racchiuso in un file in formato ZIM, il quale a sua volta comprende le varie voci che interessano. In questo modo √® possibile consultare i contenuti di ogni progetto di Wikimedia, anche se il contenuto √® stato progettato per Wikipedia.

Kiwix √® disponibile per Linux, Windows, Android, iOS e macOS, ed √® pensato per essere usato senza la necessit√† di avere una connessione ad Internet sempre attiva, in particolare nelle scuole dei paesi in via di sviluppo dove l’accesso a Internet √® difficile o costoso. Kiwix √® disponibile in oltre 80 lingue, permette la ricerca all’interno del testo, la navigazione a schede ed inoltre offre anche la possibilit√† di esportare le voci in PDF e in HTML.

Come scaricare Wikipedia

Per¬†scaricare tutta¬†Wikipedia collegati quindi presso¬†questa pagina e successivamente fai clic sull’ultima versione del file chiamato¬†wikipedia_it_all_maxi. Siccome si tratta di un file molto pesante, all’incirca di 21 GB, se non hai una connessione ad Internet molto veloce potresti allora provare a scaricare quest’altra¬†versione (se il collegamento indicato non dovesse pi√Ļ funzionare dovrai recarti presso¬†questa pagina) che, tramite un programma come BitTorrent¬†o uTorrent, ti dar√† la possibilit√† di mettere il download in pausa e di riprenderlo poi in un secondo momento.

Se la dimensione del precedente file ti dovesse comunque sembrare molto eccessiva potresti allora scaricare un’altra versione pi√Ļ leggera e dal peso di circa 8 GB, priva per√≤ di qualsiasi immagine, o collegandoti presso la stessa pagina di prima e facendo clic sull’ultima versione del file chiamato¬†wikipedia_it_all_nopic, o altrimenti, se ti interessa la versione per BitTorrent o uTorrent, cliccando direttamente su questo¬†collegamento (se il collegamento indicato non dovesse pi√Ļ funzionare dovrai recarti presso¬†questa pagina).

Per quanto riguarda la compatibilità con i sistemi operativi ti ricordo che Kiwix è disponibile per Windows, macOS, Linux, Android e iOS. Se tuttavia volessi avere maggiori informazioni al riguardo potresti anche provare a visitare questa apposita pagina.

Come consultare Wikipedia offline

Una volta scaricato il file in formato ZIM, per consultare Wikipedia offline mediante, ad esempio, un sistema operativo Windows baster√† soltanto estrarre il contenuto di questo file in una cartella qualsiasi e successivamente dovrai avviare il programma chiamato kiwix-desktop.exe. Dopo aver quindi avviato questo programma dovrai aprire il file in formato ZIM cliccando prima sul menu raffigurato con tre puntini orizzontali in alto a destra e poi scegliendo la voce Apri file dal menu File. Una volta aperto il file in formato ZIM dovrai semplicemente digitare l’argomento desiderato, dopodich√© potrai consultare Wikipedia proprio come se fossi collegato normalmente ad Internet.

Conclusioni

Arrivati dunque a questo punto dovresti aver finalmente capito come scaricare Wikipedia offline. Qualora volessi consultare Wikipedia direttamente online sappi tuttavia che esiste anche la pi√Ļ comoda applicazione ufficiale per smartphone e tablet Android e iOS oltre che per Windows sul Microsoft Store.