Differenza tra mega e giga

Hai sentito parlare di mega o di giga ma non hai idea di cosa voglia dire? Eccoti allora spiegata la differenza tra mega e giga.

Indice

Differenza tra mega e giga

I termini mega e giga sono dei prefissi usati nel sistema internazionale di unit√† di misura e, da soli, non hanno alcun significato. Tuttavia, al giorno d’oggi, i termini mega e giga vengono impropriamente usati per riferirsi ad alcune delle unit√† di misura informatiche pi√Ļ diffuse, ovvero:

  • o al megabyte (si pronuncia megab√†it) o al megabit, per quanto riguarda il termine mega;
  • o al gigabyte (si pronuncia gigab√†it) o al gigabit, per quanto riguarda il termine giga.

Una volta precisato questo è possibile chiarire meglio qual è la differenza tra mega e giga.

Cosa significa mega?

Il termine mega √® un prefisso dell’SI (si pronuncia esse i) che esprime il fattore 10^6, ovvero 1.000.000, e il suo simbolo √® la lettera m maiuscola, cio√® M. Con il termine mega, a seconda del contesto in cui ci si trova, in genere ci si riferisce:

  • o al megabyte (scritto tutto in minuscolo, invariato al plurale), il cui corretto simbolo √® MB (con la lettera¬†m e la lettera¬†b entrambe in maiuscolo), che non equivale altro che a un milione di byte (si pronuncia b√†it). Nel mondo dell’informatica il megabyte viene usato soprattutto per indicare lo spazio richiesto o lo spazio a disposizione per ospitare uno o pi√Ļ determinati file. Ad esempio, se ti viene detto che un file pesa tre mega vorr√† dire che quel file richieder√† ‚Äď o meglio occuper√† ‚Äď 3 MB (cio√® 3 megabyte) di spazio;
  • o al megabit¬†(scritto tutto in minuscolo, invariato al plurale), il cui corretto simbolo √® Mb (con la lettera m in maiuscolo e la lettera b in minuscolo), che non equivale altro che a un milione di bit. Nel mondo dell’informatica il megabit viene usato soprattutto per indicare la velocit√† massima di trasmissione dei dati su una comune rete informatica. In questi casi si parla quindi di megabit per secondo, il cui corretto simbolo √® Mbit/s (talvolta per√≤ indicato anche come¬†Mbps o Mb/s), e non corrisponde altro che a 1.000.000 di bit al secondo. Ad esempio, se a casa hai una connessione in fibra ottica da 100 mega vorr√† dire che la tua connessione ad Internet avr√† una velocit√† in download di, al massimo, 100 Mbit/s.

Cosa significa giga?

Il termine giga √® un prefisso dell’SI (si pronuncia esse i) che esprime il fattore 10^9, ovvero 1.000.000.000, e il suo simbolo √® la lettera g maiuscola, cio√® G. Con il termine giga, a seconda del contesto in cui ci si trova, in genere ci si riferisce:

  • o al gigabyte (scritto tutto in minuscolo, invariato al plurale), il cui corretto simbolo √® GB (con la lettera¬†g e la lettera¬†b entrambe in maiuscolo), che non equivale altro che a un miliardo di byte (si pronuncia b√†it). Nel mondo dell’informatica il gigabyte viene usato soprattutto per indicare lo spazio richiesto o lo spazio a disposizione per ospitare uno o pi√Ļ determinati file. Ad esempio, se ti viene detto che per navigare hai a disposizione cinquanta giga al mese vorr√† dire che in un mese potrai scaricare al massimo 50 GB (cio√® 50 gigabyte) di dati;
  • o al gigabit (scritto tutto in minuscolo, invariato al plurale), il cui corretto simbolo √® Gb (con la lettera g¬†in maiuscolo e la lettera b in minuscolo), che non equivale altro che a un miliardo di bit. Nel mondo dell’informatica il gigabit viene usato soprattutto per indicare la velocit√† massima di trasmissione dei dati su una comune rete informatica. In questi casi si parla quindi di gigabit per secondo, il cui corretto simbolo √® Gbit/s (talvolta per√≤ indicato anche come Gbps o Gb/s), e non corrisponde altro che a 1.000.000.000 di bit al secondo. Ad esempio, se a casa hai una connessione in fibra ottica da 1 giga vorr√† dire che la tua connessione ad Internet avr√† una velocit√† in download di, al massimo, 1 Gbit/s.

Conclusioni

Prima di concludere questo articolo bisogna per√≤ precisare un’altra cosa. Considerare il valore 1.000 per convertire i giga in mega o i mega in giga non √® un errore, sebbene ancora molti pensino che 1 gigabyte equivalga a 1.024 megabyte o che 1 gigabit equivalga a 1.024 megabit. Questo era vero fino al dicembre del 1998, ovvero fino a quando la IEC non ha stabilito che anche l’informatica dovesse seguire la convenzione dell’SI. In poche parole, tutti i prefissi dell’SI ora devono essere considerati come potenze di 10 e non pi√Ļ come potenze di 2. Pertanto:

  • 1 gigabit = 1.000 megabit = 1.000.000.000 di bit;
  • 1 gigabyte = 1.000 megabyte = 1.000.000.000 di byte.

La IEC ha inoltre attribuito tutta una serie di nuovi prefissi ai multipli del bit e del byte che vengono indicati attraverso le potenze di 2, ad esempio mebibit, mebibyte, gibibit e gibibyte. Questo sia per evitare confusione, sia, poich√©, i vari produttori di dispositivi di archiviazione preferiscono ancora utilizzare i corretti, ma ambigui, multipli decimali in maniera tale da far figurare quantit√† maggiori di archiviazione, proprio perch√© un determinato dispositivo di archiviazione ‚Äď come una chiavetta USB ‚Äď con una capacit√† dichiarata di, ad esempio, 8 GB equivale in realt√† all’incirca a 7,45 GiB di capacit√† effettiva.

Arrivati comunque a questo punto dovresti aver finalmente capito qual è la differenza tra mega e giga.