PC lento? Ecco cosa fare per velocizzare Windows gratis

PC lento? Ecco cosa fare per velocizzare Windows gratis Se all’avvio del sistema operativo Windows XP, Windows Vista, Windows 7, Windows 8.1 o Windows 10 comincia a dare strani segni di rallentamento, eccoti allora un apposito articolo che ti permetterà di capire cosa fare per velocizzare il tuo PC lento tramite alcuni semplici accorgimenti.

PC lento? Ecco cosa fare per velocizzare Windows gratis

Per velocizzare un computer lento non è necessario spendere per forza dei soldi ma basta solamente seguire qualche semplice consiglio. Pertanto, eccoti una breve lista di accorgimenti che ti permetteranno subito di aiutarti.

Elimina tutti i programmi inutili

Per cercare di velocizzare un PC lento per prima cosa dovresti eliminare tutti i programmi inutili che ci sono installati. Se tuttavia non sapessi quali programmi eliminare, ti basterà allora installare un particolare software gratuito, chiamato Should I Remove It?, che in breve tempo ti aiuterà nel compiere questa semplice operazione. Appena avviato, Should I Remove It? effettuerà infatti una particolare scansione di tutti i programmi installati sul tuo computer con il solo scopo di mostrarti, per ognuno di loro, un certo numero di piccole stelle colorate assieme ad un determinato valore espresso in percentuale, in maniera tale da farti facilmente capire quali siano quei programmi di cui puoi fare benissimo a meno. Per sapere se ti conviene o meno disinstallare un determinato programma, non dovrai fare altro, quindi, che cliccare sulla voce What is it?, la quale ti consentirà di ottenere delle ulteriori informazioni proprio su quel particolare software. Se comunque volessi sapere come utilizzare al meglio Should I Remove It?, potresti anche dare un’occhiata a questa apposita pagina.

Disabilita l’avvio automatico dei programmi

Molti dei programmi installati sui sistemi operativi Windows vengono purtroppo avviati in maniera del tutto automatica, consumando dunque preziose risorse del PC, sia hardware che software, e rendendo di conseguenza il computer molto più lento del solito. Per disabilitare l’avvio automatico di tutti o parte di questi programmi, e velocizzare pertanto l’esecuzione dell’intero sistema operativo, ti basterà semplicemente utilizzare un particolare software gratuito chiamato Soluto. Questo programma, infatti, in men che non si dica, ti permetterà sia di gestire l’avvio del tuo sistema operativo Windows, sia di individuare quali sono tutti quegli elementi che lo rallentano eccessivamente. Se comunque volessi avere maggiori informazioni su come utilizzare Soluto, potresti anche consultare questo semplice articolo.

Cancella i file che non ti servono più

Purtroppo Windows non memorizza soltanto qualsiasi cosa che fai sul tuo computer, ma purtroppo anche tanti altri file temporanei che, col passare del tempo, possono inutilmente occupare prezioso spazio sul tuo hard disk e, contemporaneamente, rendere il tuo PC molto più lento rispetto a quanto non sia già di solito. Per cancellare perciò questi inutili file temporanei, senza far ricorso ad alcun programma aggiuntivo, ti basterà solo utilizzare uno specifico strumento già integrato nel tuo sistema operativo Windows che prende il nome di Pulizia disco. Appena avviato, Pulizia disco analizzerà infatti tutti i file temporanei che sarà possibile innocuamente eliminare dal tuo computer. Una volta completata questa semplice analisi, non dovrai fare altro, dunque, che selezionare il maggior numero di voci possibili, dopodiché, dovrai semplicemente premere sul pulsante OK. Sui sistemi operativi Windows più recenti, una volta aperto Pulizia disco, sarà inoltre possibile trovare un’altra preziosa voce chiamata Pulizia file di sistema che, dopo aver fatto un’ulteriore analisi del tuo computer, ti consentirà di eliminare altri inutili file temporanei.

Tieni in ordine il registro di Windows

Quando installi e poi disinstalli un determinato programma sul tuo computer, nel cosiddetto registro di Windows, vengono automaticamente lasciate delle tracce superflue, chiamate chiavi di registro, che non fanno altro che destabilizzare il tuo computer compromettendone il corretto funzionamento. Per risolvere questo fastidioso problema, ti basterà semplicemente disinstallare i programmi che non vuoi più utilizzare mediante un apposito strumento di rimozione gratuito chiamato IObit Uninstaller.

Deframmenta periodicamente l’hard disk

Mano a mano che passa il tempo, tutti i file che si trovano sull’hard disk del PC vengono automaticamente sempre più frammentati, rendendo di conseguenza il computer molto più lento del dovuto. Per mantenere in forma l’hard disk del tuo PC, è quindi molto importante eseguire periodicamente la cosiddetta deframmentazione che non fa altro che riunire tutti quei file che col passare del tempo sono stati frammentati. Oltre ad utilizzare la deframmentazione già integrata nel tuo sistema operativo Windows, potresti però anche provare ad utilizzare un altro apposito programma di deframmentazione, completamente gratuito, chiamato Auslogics Disk Defrag Free. Se volessi avere maggiori informazioni su come utilizzare questo interessante software gratuito, potresti comunque dare un’occhiata a questo semplice articolo.

Utilizza ReadyBoost

Se per caso utilizzi Windows Vista, Windows 7, Windows 8.1 o Windows 10, e vorresti velocizzare il tuo PC lento senza spendere neanche un centesimo, ti basterà allora utilizzare una speciale funzionalità già integrata nel tuo sistema operativo Windows, che prende il nome di ReadyBoost, la quale, in poche parole, trasformerà una comune unità flash USB in ulteriore memoria RAM a disposizione per il tuo computer. Questo però a patto che sulla pen drive USB ci sia almeno 1 GB di spazio disponibile e che, contemporaneamente, sul tuo PC ci siano le porte USB in versione, almeno, 2.0. Una volta appurato questo, per sapere come utilizzare ReadyBoost su Windows Vista, Windows 7, Windows 8.1 o Windows 10, non dovrai fare altro che consultare questo apposito articolo.

Infine, forse già lo sai, ma se sul tuo computer è installato Windows 7 potresti anche tentare di velocizzare ulteriormente il PC disabilitando i numerosi effetti visivi di cui Windows 7 è dotato. Per mettere in pratica una cosa del genere, clicca quindi sul menu Start, scrivi modifica l’aspetto, scegli Modifica l’aspetto e le prestazioni di Windows, poi seleziona Regola in modo da ottenere le prestazioni migliori, e infine clicca sul pulsante Applica. Anche se banali, seguendo tutti questi semplici consigli, la prossima volta che vorrai, saprai immediatamente cosa fare per velocizzare il tuo PC lento.